HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiMisteri ItalianiNewsDocumenti inediti sul delitto Pasolini
Pasolini

Documenti inediti sul delitto Pasolini

di

«Oggi» e i documenti inediti sul delitto Pasolini

Documenti inediti del delitto dello scrittore Pier Paolo Pasolini saranno pubblicati domani all’interno del nuovissimo numero del settimanale Oggi, secondo il quale le indagini sarebbero state tanto superficiali da pensare ad un clamoroso depistaggio.Pasolini

Nell’agosto del 1995 fu l’avvocato Nino Marazzita a presentare un’istanza per provare a riaprire il caso sulla base di alcuni elementi che facevano sospettare la presenza di Giuseppe Mastini, alias Johnny lo zingaro, all’idroscalo di Ostia la notte in cui fu ucciso il poeta di Casarsa del Friuli.

Un omicidio, avvenuto nella notte tra il 1º novembre e il 2 novembre 1975, per il quale l’uomo fu condannato con sentenza definitiva come colpevole Giuseppe Pelosi (chiamato anche “Pino la rana”), allora 17enne di Guidonia.

Nelle anticipazioni del numero prossimo all’ uscita, Oggi ha spiegato come nella richiesta trasmessa al Gip del febbraio 1996, nella quale veniva richiesto dell’archiviazione dell’istanza di riapertura del caso, pertanto la Procura della Repubblica ha fatto riferimento a una nota della Squadra mobile di Roma del 15 novembre 1995, la quale dichiara:” La totale assenza di qualunque elemento che possa far concludere per rapporti o soltanto contatti di conoscenza tra Pino Pelosi e il Mastini all’epoca dei fatti”.

Se Pino la rana e Mastini non si conoscevano, come potevano essere, tuttavia, complici del delitto?

Oggi ha però spiegato come questa circostanza sia stata smentita, alcuni anni dopo, nel luglio del 2005, dallo stesso Giuseppe Mastini. Interrogato dalla Procura di Roma, Mastini spiegò: All’epoca io avevo 14 anni e non ho mai conosciuto Pasolini. Conoscevo però Pelosi Giuseppe (…)». Precisando poi il motivo della conoscenza: «All’epoca io facevo il giostraio, mi spostavo nei vari quartieri di Roma e dunque conoscevo parecchi ragazzi. In tale contesto ho conosciuto Pelosi con il quale ho preso qualcosa al bar e ho giocato a bigliardino”.

Attendiamo nwes in merito sul delitto Pasolini che saranno pubblicati sul giornale Oggi.

 

 

Tags:

Lascia un commento

Back to Top