HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsMamma di Chioggia che ha ucciso la figlia, il mistero di Federica Boscolo

Mamma di Chioggia che ha ucciso la figlia, il mistero di Federica Boscolo

di

Poche notizie, e una foto che mostra Federica. Ma chi è veramente la donna che ha ucciso la sua bambina a Londra? Ci sono due Federica Boscolo a Chioggia, ma una ha un doppio cognome. In pochi istanti, però, ci si ritrova catapultate sui giornali, e con l’accusa più grave: quella di infanticidio.

italiana_uccide_la_figlia_a_londra_la_bimba_aveva_solo_due_mesi-0-0-431304Di lei, della vera Federica, si sa che è laureata in lingue a Padova, e due anni fa ha deciso di partire per Londra in cerca di fortuna, e sognando di diventare una manager nel settore alberghiero. Trova lavoro  come receptionist in un albergo, e in quello stesso albergo va ad abitare.

Viene da una buona famiglia: è una ragazza seria, e solida. Non una sbandata, uan donna che vive ai margini della società, isolata ed ignorata da tutti, proprio come hanno fatto intendere i tabloid inglesi. Ma siccome Federica non si iscrive nel registro degli italiani residenti nel Regno Unito, e mantiene la sua residenza in Italia, viene definita dai giornali inglesi “senza fissa dimora”.

Federica ha solo 30 anni, e si innamora di un giovane anglo egiziano di religione musulmana che, però, quando viene a sapere che sta per diventare padre, non è per nulla felice, e si allontana. La bambina nasce in Italia, a Chioggia, il 22 novembre scorso: si chiama Farah, e porta solo il cognome della madre.

Federica tarscorre le vacazne di Natale in famiglia. Poi riparte con la piccola. Pochi giorni fa arrivano da Londra telefonate confuse: Federica è strana, e si lamenta delle condizioni fisiche della bambina. La mamma e il papà della giovane corrono a Londra: vogliono verificare di persona la situazione, ed aiutare sia la figlia che la nipotina.

Arrivano, e la bambina non c’è: Federica dice che è sparita martedì 27 gennaio. L’aveva lasciata un attimo per andare a fare delle commissioni, e al suo ritorno non c’era più. Eppure, nell’appartamentino che la ospita, mancano anche tutte le sue cose: dai vestitini ai pannolini, e biberon. Che cosa è successo davvero?

La mamma convince Federica a sporgere denuncia alla polizia inglese: il 29 gennaio la ragazza viene interrogata, e fornisce spiegazioni confuse e contraddittorie. Non riesce a dare una versione credibile dell’accaduto, e la situazione per lei precipita.

Viene infatti arrestata con l’accusa di omicidio ed occultamento di cadavere. Federica viene quindi trasferita in un carcere inglese. Le telcamere di sorveglianza, mostrerebbero la ragazza entrare nell’hotel che la ospita con la bambina, ed uscire poco dopo con dei bagagli, ma senza la piccola.

Gli inquirenti credono che la donna abbia occultato il corpo della bambina, e i suoi effetti personali, all’interno di questi bagagli. Manca una valigia, e la polizia inglese ha rivolto un appello alla comunità: qualcuno ha visto un trolley blu a pallini bianchi?

(Fonte Chi l’Ha Visto)

Lascia un commento

Back to Top