HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti dal mondoNewsOmicidi in FamigliaDonna incinta di nove mesi, uccisa a coltellate dalla cognata

Donna incinta di nove mesi, uccisa a coltellate dalla cognata

di

Una donna incinta di 9 mesi è stata uccisa senza pietà a coltellate da sua cognata

La vicenda è avvenuta a Las Vegas, quando Ashley Indico è stata assassinata dalla sorella del marito a causa di un litigio.

La donna la quale conviveva nell’abitazione del fratello e della donna incinta, era stata gentilmente invitata a lasciare l’appartamento in cui era stata ospitata in attesa che si trovasse un lavoro poichè di recente era stata licenziata. Questa richiesta ha poi infuriato l’assassina che insieme al fratello pratica arti marziali, che ha successivamente accoltellato la donna incinta proprio con un’arma cinese, ovvero un coltello che ha la particolarità di avere la lama ad ogni estremità.

Il marito della vittima durante la colluttazione purtroppo non era presente in casa, motivo per cui dopo l’accaduto è stato il figlio di Ashley a chiedere aiuto ai vicini che hanno immediatamente avvertito i soccorsi che, arrivati sul luogo non hanno potuto far altro che accertare il decesso della donna incinta.

La 30enne Elinor Indico, che è stata successivamente medicata presso l’ University Medical Center per due ferite da taglio leggere allo stomaco, è stata poi accusata di omicidio volontario per l’uccisione di Ashley Indico, moglie di suo fratello.

La donna incinta di nove mesi avrebbe dato alla luce il bambino che portava in grembo fra sole due settimane, ma purtroppo a causa delle coltellate alla schiena, al bicipite e alla caviglia. non è stato possibile salvare nessuno dei due.

donna incintaLa cugina della donna incinta ha poi dichiarato: «L’unica cosa che posso dire è che siamo devastati da quanto accaduto. La famiglia non era a conoscenza del sesso del nascituro. Ora lo sapremo dall’esame del coroner».

Due vite spezzate a causa di un litigio familiare. Doppio dolore per i familiari della vittima, che attendevano con gioia ed entusiasmo l’arrivo del nascituro che purtroppo non ha avuto modo di conoscere il mondo, la vita e la sua famiglia.

Lascia un commento

Back to Top