HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Omicidi in FamigliaDramma familiare: oncologo uccide la moglie, il figlio di 4 anni e si toglie la vita

Dramma familiare: oncologo uccide la moglie, il figlio di 4 anni e si toglie la vita

di

federica de lucaUna tragedia familiare che ha sconvolto Taranto e non solo. Luigi Alfarano, noto oncologo di 50 anni, ha strangolato la moglie, Federica De Luca, ha ucciso il loro figlio di appena 4 anni per poi togliersi la vita sparandosi alla testa

In queste ultime ore a Taranto si è consumato un dramma familiare. Tre sono le vittime di questa tragedia, compiuta da Luigi Alfarano che, dopo aver tolto la vita alla moglie e al loro bambino, ha deciso di farla finita.

Secondo una prima ricostruzione degli esperti, tutto ha avuto inizio nella casa dei coniugi, in via Galera Montefusco, a causa di una furiosa lite finita nel peggiore dei modi: Luigi avrebbe picchiato Federica per poi strangolarla con le sue stesse mani. A quel punto l’uomo si sarebbe allontanato a bordo della sua auto portando con sè il figlio. Arrivati alla loro villa estiva, si è consumato un altro delitto, quello del bambino, che sarebbe stato raggiunto da un colpo di pistola calibro 9 legalmente detenuta dal 50enne, il quale proprio accanto al figlio ormai privo di vita si sarebbe tolto la vita.

Secondo gli investigatori, alla base di questo drammatico omicidio-suicidio ci sarebbero i continui dissidi coniugali che sarebbero ben presto sfociati in una separazione. Ad allarmare i carabinieri sarebbe stata proprio la mamma di Federica, preoccupata che la figlia non si era presentata allo studio legale con il marito per avviare le pratiche di separazione.

Luigi Alfarano non avrebbe lasciato alcun biglietto di addio e questo farebbe pensare che la tragedia non era stata premeditata. Nei prossimi giorni verranno comunque effettuate sui corpi delle vittime le autopsie, che saranno eseguite dal medico legale Marcello Chironi.

Fonte: Repubblica.it

Lascia un commento

Back to Top