HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiOmicidi in FamigliaUltimissimeDuplice omicidio a Gorghetto di Bomporto: fermato Francesco Grieco
francesco grieco

Duplice omicidio a Gorghetto di Bomporto: fermato Francesco Grieco

di

Le indagini del duplice omicidio a Gorghetto di Bomporto si avviano verso la conclusione. Dopo un lungo interrogatorio, Francesco Grieco ha confessato di aver ucciso la moglie e la suocera. Quando i militari sono intervenuti presso l’abitazione di Via Padella non hanno trovato elementi che facessero pensare ad una tentativo di furto andato a male. Sulla porta non c’erano nemmeno segni di scasso.

francesco grieco«Un raptus, volevo ammazzarmi anch’io», sono queste le parole pronunciate da Francesco Grieco, la guardia giurata di 53 anni che ha ucciso la moglie e la suocera. Del duplice omicidio a Gorghetto di Bomporto ci siamo occupati proprio ieri. L’uomo era tornato più volte nella villetta della frazione modenese. L’omicidio della moglie, Francesca Marchi è avvenuto sabato pomeriggio. Irene Tabarroni, l’anziana di 93 anni, è stata uccisa il giorno dopo con un colpo di martello che le ha sfondato il cranio. La sua unica colpa era quella di chiedere con insistenza dove fosse sua figlia. Con molta probabilità la donna aveva sentito degli strani rumori ma essendo costretta a letto non poteva verificare cosa fosse accaduto e chiedere aiuto.

La dinamica del duplice omicidio, a questo punto appare molto più chiara. Grieco ha confessato di provare dei sentimenti molto profondi per la moglie e di non avere problemi familiari, inoltre ha aggiunto di aver tentato il suicidio ma di non aver avuto il coraggio per andare sino in fondo. Tuttavia pare che l’uomo stesse attraversando un momento difficile dopo la perdita del lavoro.

Attualmente è in stato di fermo con l’accusa di omicidio plurimo premeditato. Per l’avvocato che lo difende è da verificare se era capace di intendere e di volere quando ha ucciso le due donne. Purtroppo l’arma del delitto non è ancora stata ritrovata. I carabinieri hanno perquisito la villetta e i luoghi circostanti tra cui i campi e i fossati e ascoltato i vicini di casa che sono ancora increduli e spaventati per il duplice omicidio delle due donne.

Fonte: Gazzetta di Modena

Lascia un commento

Back to Top