HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti dal mondoTwitta: “E’ un posto bellissimo”, poco dopo viene uccisa in Thailandia

Twitta: “E’ un posto bellissimo”, poco dopo viene uccisa in Thailandia

di

Christina Annesley aveva sempre sognato di visitare la Thailandia. Ecco perchè aveva progettato questo viaggio: 4 mesi in questa bellissima terra. La sua vita, però, è stata spezzata. Subito dopo un tweet.

christina-annesleyChristina aveva appena scritto “Mi sento in soggezione per quanto è bello questo posto”. Un tweet d’amore verso una terra ancora incontaminata. Ma pericolosa. La giovane, di soli 23 anni, poco dopo è stata uccisa.

Si trovava sull’isola di Koh Tao, in Thailandia, e stava ammirando le bellezze naturali di questo luogo: Christina, infatti, aveva pensato a lungo a questa vacanza, e quando è partita voleva solo arricchire la propria vita con un’esperienza unica, ed indimenticabile. Peccato che, qualcuno, l’abbia uccisa.

Ciò che rende la storia ancora più inquietante, è che nel settembre scorso altri due britannici erano stati assassinati in modo simile: si tratta di Hannah Witheridge e David Miller. Christina Annesley era una ragazza popolare all’Università di Leeds.

I suoi compagni, ma soprattutto la sua famiglia, appresa la notizia è rimasta letteralmente shockata: “Ancora sono senza parole, sono devastata, mi manca molto perchè era una ragazza fantastica”. Questo è uno dei numerosi messaggi che appaiono oggi su Twitter.

Nel frattempo, l’Interpol prosegue nelle indagini: chi ha ucciso Christina Annesley? Ma, soprattutto, esiste una correlazione tra la morte della giovane e quella della coppia?

Lascia un commento

Back to Top