HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
FemminicidioEligia Ardita, le rivelazioni choc del padre sul fratello di Christian Leonardi
Eligia Ardita_fratelli

Eligia Ardita, le rivelazioni choc del padre sul fratello di Christian Leonardi

di

Per Agostino Ardita, sua figlia Eligia meritava la verità ed è arrivata in un sabato di metà settembre. Forse Christian Leonardi era preso dal rimorso, forse si è visto messo alle strette. Dopo 8 mesi però ha confessato di aver ucciso Eligia Ardita.

eligia arditaLa sera del 19 gennaio 2015 dopo aver cenato con i genitori di Eligia, Christian e la moglie sono andati a letto intorno alle 22.15. Dopo circa ¼ d’ora Leonardi si è alzato per togliere i panni dalla lavatrice e metterli nell’asciugatrice, poi si è rimesso a letto e ha dato il bacio della buonanotte ad Eligia Ardita. Verso le 23.15 si è accorto che la donna respirava male. Questo è quanto Christian ha sempre raccontato ai carabinieri, ma l’esame autoptico ha smentito la sua deposizione perché nella parte superiore del cranio era stata trovata una ecchimosi. Inoltre l’infermiera che ha prestato soccorso alla donna ha verificato che era morta da 30 minuti. In quel lasso di tempo l’uomo ha cancellato le prove, ma dal primo momento gli inquirenti hanno avuto forti sospetti su di lui. Leonardi è accusato di omicidio e procurato aborto. Quella sera infatti le cose sono andate diversamente, Eligia Ardita e suo marito hanno avuto un violento litigio. Non è ancora chiaro il movente, ieri infatti vi abbiamo raccontato che Eligia Ardita aveva scoperto il tradimento del marito, ma i particolari aggiunti dal padre della ragazza nel corso dei mesi sono inquietanti. Per Agostino infatti potrebbero essere di tipo economico.

Il giorno dei funerali di Eligia Ardita e di Giulia, Christian si è presentato in ritardo al cimitero. Agostino Ardita lo aveva contattato telefonicamente e lui aveva risposto che era in banca a sistemare alcune questioni. Successivamente ha scoperto che il genero aveva aperto un altro conto su cui aveva depositato 27mila euro, probabilmente gli servivano per fuggire o per saldare dei debiti di gioco. Leonardi giocava ai video poker tutte le sere, ed Eligia una volta aveva confessato alle sue amiche che il marito la lasciava sempre sola e le chiedeva in continuazione dei soldi. L’uomo non lavorava, qualche mese prima aveva vinto una cospicua somma di denaro, che aveva sperperato, arrivando a perdere quasi il doppio della vincita stessa.

Agostino Ardita ricorda che davanti alla bara Christian disse che “non doveva finire così”. Poco tempo fa il fratello Pierpaolo si è presentato a casa della famiglia di Eligia Ardita dicendo che Christian era un assassino, tirava testate al muro e piangeva. L’uomo conosceva la verità e il padre della povera donna in cuor suo ha sperato che presto sarebbe arrivata anche la confessione. Eligia Ardita soffriva molto per il comportamento del marito e ogni sera prima di andare a dormire leggeva la Bibbia e appuntava delle riflessioni, come se fosse un diario. La donna soffriva in silenzio anche se sul corpo aveva i segni delle violenze subite a livello fisico e psicologico.

Lascia un commento

Back to Top