HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsEnzo Costanza fermato in Spagna, il neonato sta bene

Enzo Costanza fermato in Spagna, il neonato sta bene

di

Fuga paterna rocambolesca finita bene, Enzo Costanza l’impiegato torinese che martedì è letteralmente fuggito con il figlio di appena due settimane, gettando nello sconforto e nell’ansia la moglie che è rimasta ammutolita sul piazzale del supermercato dove la famiglia si era recata normalmente per fare la spesa è stato preso. L’uomo inizialmente tracciato dalle forze dell’ordine grazie al segnale del suo iPhone 6  è riuscito poi a svanire nel nulla; l’unico dato certo era che fosse andato in Francia passando la frontiera.

fermato_il_padre_in_fuga_il_neonato_sta_ben-0-0-437867Le ultime notizie riportavano di avvistamenti in Spagna, notizie peraltro rassicuranti poichè chi ha riferito di aver visto Costanza ha anche detto di aver notato che il neonato era in buona salute e ben tenuto- Oggi invece è arrivata la svolta: Costanza è stato fermato proprio in Spagna in un centro commerciale di Albacete;  il piccolo è stato ricoverato in ospedale per un controllo precauzionale; comunque pare che sia padre che figlio stanno bene; il colonnello Arturo Guarino, comandante provinciale dei carabinieri di Torino, ha reso noto che: “non c’è stata alcuna azione violenta sul bambino, che è stato trattato bene”.

Costanza soffre da tempo di turbe psichiche, ed era in cura da parecchio, ma alcuni mesi fa aveva sospeso l’assunzione dei farmaci prescrittegli dal medico. Costanza è stato fermato perchè  ha fatto un pieno di carburante a Ciudad Real e ha pagato con la carta di credito, questo ha permesso di individuarlo.

Nei suoi confronti non era stato spiccato nessun ordine di arresto, ma solo alcune misure atte a proteggere il neonato; la polizia spagnola resta in attesa dell’invio da parte dell’Italia di un eventuale provvedimento della magistratura di Torino, per il reato di sottrazione di minore, che comunque non è stato per ora ufficializzato.

Lascia un commento

Back to Top