HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
FemminicidioNewsFemminicidio. “Come Sara, anche mia sorella uccisa dal fidanzato”: la lettera di Daniela

Femminicidio. “Come Sara, anche mia sorella uccisa dal fidanzato”: la lettera di Daniela

di

alessandra iacullo 1Dopo aver saputo dell’omicidio di Sara Di Pietrantonio, Daniela Iacullo ha deciso di scrivere una lettera pubblicata su IlTempo.it. Ecco chi è Daniela e cosa ha raccontato

Daniela Iacullo aveva una sorella. Si chiamava Alessandra ed anche lei, come Sara, è stata uccisa dalla furia del suo fidanzato geloso, così tanto da superare i limiti della follia. Alessandra, proprio come la giovane studentessa bruciata viva a soli 20 anni, è stata tradita da chi un tempo diceva di amarla e di proteggerla da ogni male.

“Appena ho saputo di quella morte orribile – si legge nella lettera di Daniela – bruciata all’alba ai lati di una via, ho rivissuto il dolore di una notte simile, nella quale Alessandra è stata umiliata, sfigurata, uccisa e lasciata per strada, tradita dalla mano di una persona di cui si fidava. Quell’ultimo chiarimento, l’ultima possibilità, le hanno tolto la vita”.

Daniela sfoga tutta la sua rabbia anche su quella presunta pena inflitta al carnefice di sua sorella, a sua detta troppo poco severa: “Dopo tre anni di processo, l’assassino di Alessandra ricorrerà in appello nonostante le prove schiaccianti che anziché l’ergastolo in primo grado sono ferme a 25 anni di carcere. Quel mostro le sta provando tutte per scappare al suo destino, ma io non voglio che accada, non voglio sconti, voglio solo giustizia“.

Infine un messaggio a tutte le donne, giovani o meno giovani, per incoraggiarle a fuggire da un drammatico destino, denunciando ogni male, ogni gesto o ogni parola che possa metterle in pericolo: “Voglio dire alle ragazze, alle donne, di avere coraggio e denunciare chi potrebbe fare loro del male. Abbiate coraggio, tirate fuori la voce, cambiamo le cose. Se scrivo queste parole sul Tempo lo faccio solo per voi, io una sorella non ce l’ho più”.

Fonte: IlTempo.it

Lascia un commento

Back to Top