HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsFilippo De Cristofaro evasto dal carcere di Porto Azzurro

Filippo De Cristofaro evasto dal carcere di Porto Azzurro

di

Filippo De CristofaroFilippo De Cristofaro stava scontando l’ergastolo per l’omicidio della skipper Annarita Curina uccisa nel 1988 da quest’ultimo e dalla sua amante Diana Byer, all’epoca del delitto ancora minorenne. Approfittando di un permesso premio di tre giorni dato per poter festeggiare la Pasqua l’uomo è evaso dal carcere di Porto Azzurro

Filippo De Cristofaro non si è presentato in carcere allo scadere del suo permesso e le ricerche sono subito scattate. Questa è la seconda evasione dell’uomo, la prima è avvenuta nel 2007 sempre a causa di un permesso premio. De Cristofaro venne ritrovato un mese dopo nella città in cui vive il suo “grande amore” Diana Bayer ormai 42enne, moglie e madre di tre figli.

Il secondo permesso premio ed il lavoro esterno gli erano stati concessi per una buona condotta, ma il detenuto Filippo De Cristofaro ha ben pensato di fuggire e Diana ha così commentato l’accaduto: “Ho ancora molta paura di lui. Non lo sento da 26 anni, e mi chiedo come sia potuto accadere che Filippo sia evaso di nuovo, per la seconda volta. Mi sembra una cosa sconcertante”.

Filippo De Cristofaro e Diana Bayer furono i protagonisti del giallo del catamarano che per mesi occupò le cronache dei quotidiani. La giovane olandese spinta da Filippo pugnalò al fianco la velista Annarita Curita che venne poi definitivamente uccisa dall’uomo a colpi di machete. Tutto questo per impadronirsi della imbarcazione della vittima per poter fuggire in Polinesia. Successivamente i due ex amanti vennero rintracciati in Tunisia.

Diana fu condannata a sei anni e sei mesi di carcere e venne accusata di concorso in omicidio ma in realtà scontò solo 15 mesi. Filippo De Cristofaro invece, venne condannato a 38 anni, una condanna che nel processo di appello si è poi trasformata in ergastolo.

Al momento le ricerche dell’uomo continuano, dove potrà essersi nascosto?

1 commento

  • Pingback:

    Delitto del catamarano: Filippo De Cristofaro è ancora in fuga | Delitti.net

    Rispondi

Lascia un commento

Back to Top