HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsFortuna, la bimba precipitata dal balcone era vittima di abusi sessuali

Fortuna, la bimba precipitata dal balcone era vittima di abusi sessuali

di

fortunaFortuna Loffredo è morta a soli 6 anni dopo essere caduta da un balcone. La vicenda è accaduta lo scorso giugno a Caivano. Cinque mesi dopo, dall’autopsia è emerso che la bimba nei mesi precedenti era stata vittima di abusi sessuali

Fortuna ha subito violenze sessuali e questo lo confermano i risultati degli esami autopici. I dubbi sulla morte della bimba erano sorti da subito a causa di una serie di elementi anomali come il mancato ritrovamento sul corpo della sua scarpina destra.

Per la mamma di Fortuna è impossibile che nessuno abbia visto la bimba avvicinarsi al balcone: “Tra queste case c’è chi ha visto, che sa cosa è successo al mio angelo. Aiutatemi a sapere. È impossibile che nessuno abbia visto niente. Era mezzogiorno, Fortuna era rientrata con me da poco a casa. A quell’ora nel palazzo c’è tanto movimento. Sono convinta che qualcuno sa qualcosa, e deve trovare il coraggio di parlare Io qualche sospetto ce l’ho, ma non ho prove. Toccherà a chi fa le indagini accertare.”

Poi continua: “Il mostro è nel nostro palazzo, è impossibile che nessuno abbia visto. Chi sa parli. Da questo quartiere non me ne vado: ho paura, ma la voglia di giustizia è più grande. Voglio giustizia, e se non me la danno me la faccio da me”.

Durante le indagini ad alimentare i dubbi sulla morte della piccola era stato un precedente avvenuto nello stesso palazzo. Un bimbo di 3 anni era morto per una caduta accidentale proprio come Fortuna che il giorno della sua morte era andata a giocare con la sorellina del bimbo morto un anno prima. Un caso?

Nelle ultime ore Federico Bisceglia, il pm titolare dell’inchiesta, per far luce sulla vicenda sta ascoltano alcuni amichetti di Fortuna nella speranza di capire se la piccola avesse confidato loro paure o violenze.

Lascia un commento

Back to Top