HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti dal mondoNewsFrancesco Leccese: Ucciso a coltellate a 21 anni, fermato il suo coinquilino

Francesco Leccese: Ucciso a coltellate a 21 anni, fermato il suo coinquilino

di

Francesco LecceseFrancesco Leccese, italiano di 21 anni, è stato trovato senza vita nel suo appartamento sito nel quartiere di Ladywood. Il ragazzo viveva con un coinquilino milanese che è stato arrestato

La morte di Francesco Leccese per ora sembra essere un giallo. Il 21enne si era trasferito da qualche mese a Birmingham, in Inghilterra, per trovare lavoro e proprio da poco era stato assunto a tempo indeterminato come croupier in un casinò della città.

Il ragazzo secondo le prime informazioni è stato accoltellato, non è ancora chiaro se sia stata trovata o meno l’arma del delitto.

Secondo la polizia inglese si tratta di un omicidio avvenuto tra le mura domestiche, è proprio per questo che il coinquilino di Francesco Leccese è stato fermato ed è stato sottoposto ad un interrogatorio. La sua identità non è stata ancora resa nota e a dare la notizia dell’arresto è stato un portavoce della polizia che ha dichiarato al Birmingham Mail: “La polizia ha arrestato un uomo di vent’anni sospettato di essere il responsabile dell’omicidio, al momento del ritrovamento del corpo di un uomo all’interno di un appartamento in Daley Close, Ladywood, subito dopo le 9 del mattino del 18 novembre. Gli ufficliali di polizia, entrati nella proprietà, hanno scoperto il corpo senza vita, dall’età approssimativa di venti anni. La morte è stata dichiarata sulla scena del crimine. Le indagini sono in corso e un esame forsense post mortem sarà fatto già questa sera”.

I genitori di Francesco Leccese sono arrivati a Birmingham subito dopo aver ricevuto la straziante notizia. Tutti hanno descritto Francesco Leccese come un bravo e socievole ragazzo che sognava di lavorare come croupier: “Era altruista, socievole e solare, impegnato in parrocchia dove d’estate badava ai bambini, si faceva ben volere da tutti”.

La storia di Francesco Leccese ricorda un pò quella di Joele Leotta, che fu ucciso dai suoi coinquilini nel Kent.

Lascia un commento

Back to Top