HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti dal mondoFrancia, famiglia sterminata ad Annecy: pronto l’identikit del sospettato

Francia, famiglia sterminata ad Annecy: pronto l’identikit del sospettato

di

La strage avvenne ad Annecy un anno fa, sulle alpi della Francia. Le autorità francesi hanno diffuso l’identikit del sospettato, accusato di aver massacrato la famiglia

Resta ancora un mistero quello che accadde un anno fa alla famiglia di nazionalità britannica, i componenti di quest’ultima vennero trovati morti in una Bmw nell’est della Francia, insieme ad un ciclista francese.

I componenti della famiglia uccise vennero colpite alla testa con un proiettile, tranne il ciclista, estraneo alla vicenda, che però si trovò lì di passaggio e venne ucciso perchè poteva diventare uno scomodo testimone.

Il procuratore della repubblica di Annecy, Eric Maillaud dichiarò che il gesto crudele, che sterminò quasi una famiglia intera, fu sicuramente intenzionato.

franciaLe uniche ad uscirne vive dalla strage furono due sorelline, una di 8 anni gravemente ferita perchè probabilmente venne sparata e successivamente picchiata a sangue, e l’altra di 4 anni che riuscì a rimanere illesa poichè riuscì a nascondersi nella Bmw  sotto la gonna di una delle due donne uccise, che in realtà erano la mamma e la nonna.

La bimba di 4 anni venne ricoverata in una struttura psichiatrica infantile della Francia, mentre l’altra entrò in coma artificiale ma per fortuna riuscì a salvarsi nonostante le ferite riportate dall’arma da fuoco.

Il padre della famiglia sterminata, aveva 50 anni, nacque in Iraq, viveva da molti anni in Gran Bretagna e aveva deciso di portare sua famiglia in vacanza in Francia, in un campeggio a tre stelle, vicino al lago di Annecy.

Dopo quasi un anno non è ancora chiaro se si è trattato di vendetta, di un regolamento dei conti o di un massacro avvenuto per caso.

L’unico indizio che tutt’oggi si ha a disposizione è l’identikit del sospettato. Ora si conosce il volto dell’assassino, un motociclista, tanto che nell’identikit l’uomo indossa anche il casco che indossava proprio nel momento dell’omicidio.

Lascia un commento

Back to Top