HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsOmicidi in FamigliaGabriele Galletti, uccide la madre e poi si lancia nel vuoto: salvato dai fili per il bucato
polizia

Gabriele Galletti, uccide la madre e poi si lancia nel vuoto: salvato dai fili per il bucato

di
Foto: Il resto del Carlino

Foto: Il resto del Carlino

Gabriele Galletti, bidello 51enne dell’Università di Bologna, ha ucciso la mamma di 84 anni per poi tentare il suicidio gettandosi dalla finestra del secondo piano del suo appartamento. L’uomo si è miracolosamente salvato grazie ad alcuni fili per il bucato che hanno frenato la sua caduta

Una vera e propria tragedia quella che è avvenuta nelle ultime ore a Bologna in un appartamento di via Koch a Borgo Panigale. Gabriele Galletti ha accoltellato l’anziana madre che negli ultimi tempi era stata ricoverata per una ischemia cerebrale per poi tentare invano di togliersi la vita. Una volta lanciatosi nel vuoto l’uomo è stato però salvato da alcuni fili messi in cortile per stendere i panni. Il 51enne dopo la caduta è stato immediatamente soccorso e trasportato all’ospedale Maggiore di Bologna dove i medici avrebbero affermato che quest’ultimo non sarebbe in pericolo di vita.

Gabriele Galletti da quel lancio nel vuoto si sarebbe “soltanto” fratturato bacino e costole ma per la mamma non c’è stato nulla da fare. A scoprire il suo cadavere è stata la polizia che è intervenuta dopo il tentato suicidio di Gabriele. Gli agenti una volta entrati nell’abitazione avrebbero trovato l’arma del delitto ancora piantata nel collo della vittima. In casa al momento dell’omicidio era presente anche il padre del 51enne che sembrerebbe non essersi accorto d nulla.

Per il momento non è ancora chiaro il perchè di questo brutale gesto. Gabriele Galletti non avrebbe scritto nessun biglietto di addio e la famiglia non avrebbe forti problemi economici o di lavoro. Probabilmente il bidello era ormai esasperato dai continui acciacchi di vecchiaia dei propri genitori. Come riportato dal Fatto Quotidiano, nemmeno i vicini dell’uomo riescono a dare una spiegazione per ciò che è accaduto: “Era una famiglia normalissima, buona. La mamma era stata male, ma niente di grave”. Soltanto Gabriele Galletti, ora piantonato all’ospedale, saprà raccontare agli investigatori la verità.

Lascia un commento

Back to Top