HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti dal mondoDetlev Guenzel: comincia il processo al poliziotto-cannibale
Detlef Guenzel

Detlev Guenzel: comincia il processo al poliziotto-cannibale

di

Detlev Guenzel è accusato di aver conosciuto il 57enne Wojciech Stempniewicz a Dresda e di averlo ucciso, cucinandolo e mangiandolo secondo le volontà di quest’ultimo

Detlef GuenzelE’ un processo che fa molto discutere quello appena cominciato in Germania contro il 55enne Detlef Guenzel, ex poliziotto arrestato lo scorso dicembre per aver ucciso ma soprattutto cannibalizzato Wojciech Stempniewicz, un 57enne residente ad Hannover, conosciuto su internet in proprio grazie ad un sito dedicato al cannibalismo.

Quando l’uomo era improvvisamente scomparso, la sua famiglia aveva fatto denuncia, ma nessuno poteva immaginare questo finale tragico,. Le prime indagini però avevano svelato i suoi contatti con il poliziotto-cannibale che inizialmente aveva negato di averlo mai conosciuto, ma poi messo alle strette aveva dovuto confessare la terribile verità. I due erano venuti in contatto sul web e si erano incontrati nel novembre scorso a Dresda.

Guenzel ha confessato che la vittima sognava sin da quando era ragazzo di essere ucciso e mangiato e che una volta entrati in contatto avevano sottoscritto una sorta di contratto: l’omicidio doveva avvenire al primo incontro. Infatti subito dopo essersi visti, sono finiti a casa del poliziotto che gli ha tagliato la gola e successivamente lo ha sezionato, cucinato e mangiato, tanto che nel suo giardino sono stati ritrovati pochi resti.

Ad oggi però, in attesa delle carte che emergeranno dal processo, sembra non essere dimostrabile l’accusa di cannibalismo nonostante alcuni arti della vittima non siano state ritrovate. Ma ad inchiodare il colpevole ci sarà anche un video, girato da lui stesso, che dall’accusa è stato definito “terribile, orrore puro”.

 

Lascia un commento

Back to Top