HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti dal mondoNewsScomparsiGermania, trovati resti umani: sono della piccola Peggy Knobloch, scomparsa nel 2001

Germania, trovati resti umani: sono della piccola Peggy Knobloch, scomparsa nel 2001

di

Peggy Knobloch2Nei giorni scorsi in Germania sono stati rinvenuti dei resti umani. Dagli esami è stato accertato che quei resti sono quelli di Peggy Knobloch, la bimba di 9 anni scomparsa nel 2001

Peggy Knobloch stava rientrando a casa da scuola quando è improvvisamente sparita nel nulla. Da anni della piccola non si sono avute mai notizie, ma nei giorni scorsi è stata fatta una drammatica scoperta: dopo 15 anni di silenzio sono stati trovati da un cercatore di funghi dei resti umani, rinvenuti non troppo lontano dalla casa in cui abitava la bimba e la sua famiglia.

La Procura di Bayreuth, che non ha mai archiviato le indagini sulla scomparsa di Peggy Knobloch, ha immediatamente disposto gli esami necessari al riconoscimento. Dall’esame del Dna è emerso che quei resti sono appartengono proprio alla bimba.

Nonostante tutto, la scomparsa della piccola Peggy Knobloch resta ancora un enorme mistero. Chi ha rapito ed ucciso la bimba quel lontano 7 maggio del 2001? E soprattutto perchè?

Inoltre un’altra domanda che in molti si sono posti è: come è possibile che in tutti questi anni non è stato trovato mai nulla nella zona del ritrovamento? Secondo il procuratore Thomas Villwock, sarebbe stata la fauna selvatica, attratta dall’odore, a riportare in superficie i resti scavando nella terra.

Secondo alcune indiscrezioni inoltre, accanto ai resti sarebbero stati rinvenuti altri elementi che per il momento restano un segreto degli inquirenti, i quali non vogliono svelare troppi particolari poichè il potenziale omicida potrebbe ricevere troppe informazioni sul caso.

Lascia un commento

Back to Top