HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiNewsUltimissimeGiacomo Paderi ucciso a colpi di fucile in Ogliastra
Giacomo Paderi

Giacomo Paderi ucciso a colpi di fucile in Ogliastra

di

Giacomo Paderi, nella giornata di ieri, è stato ritrovato senza vita nelle campagne di Gardalis, in Ogliastra. L’uomo era uscito di carcere un anno e mezzo fa perchè ritenuto il mandante del sequestro-lampo della direttrice delle Poste di Loceri, compiuto a ottobre del 2002.

Le indagini son in via di sviluppo da parte del comando provinciale di Nuoro per capire e scoprire i mandanti dell’omicidio avvenuto ieri pomeriggio nelle campagne di Gardalis, in Ogliastra.

La vittima prescelta è stata l’agricoltore Giacomo Paderi, 53 anni.Giacomo Paderi

L’uomo, che abitava nei pressi di Loceri, è stato ucciso con due fuciliate al livello della schiena.

L’omicidio si è consumato poco dopo le 15:30, dal racconto di alcuni testimoni, due amici che in quello stesso frangente erano con la vittima, ovvero: Pietro Loi, originario di Loceri, e Adriano Lorrai, di Urzule, entrambi sopravvissuti ai colpi di fucile.

E’ stata una notte molto lunga per i carabinieri che hanno ascoltato i due testimoni dell’accaduto, altri amici e parenti di Paderi, che ormai da un anno e mezza era uscito dal carcere dopo una condanna a13 anni di reclusione perché considerato il mandante del sequestro-lampo della direttrice delle Poste di Loceri, compiuto a ottobre del 2002.

A seguire e coordinare le indagini è il procuratore della Repubblica di Lanusei, Giua Marassi.

Intervenuto sulla vicenda il sindaco del piccolo centro ogliastrino Ivo Deiana che ha rivelato come Paderi abbia sbagliato in passato e pagato per questo.

Dopo aver terminato la condanna , continua il sindaco, si è cercato di aiutarlo e di reinserirlo nella società.

Il sindaco esprime il suo sdegno contro questi nuovi atti di aggressione e di violenza in un paese per nulla tranquillo  e sereno.

Si prospetta, secondo il sindaco, la necessità di intavolare un’assemblea pubblica per capire cosa sta accadendo sul territorio.

La scorsa settimana è stata la volta di Loceri dove si son verificate delle forti esplosioni di colpi d’arma da fuoco contro un bar affollato di gente e lunedì due malviventi hanno tentavo invano di svuotare il caveau di una banca per poi accontentarsi della borsetta della direttrice.

Nella giornata di oggi è prevista l’autopsia del corpo della vittima.

 

Lascia un commento

Back to Top