HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsGiallo di Seriate: la sorella di Gianna Del Gaudio chiede giustizia

Giallo di Seriate: la sorella di Gianna Del Gaudio chiede giustizia

di

La sorella di Gianna Del Gaudio chiede giustizia. Le donne erano molto legate e si sentivano tutti i giorni. L’ultimo sms della 63enne di Seriate è stato inviato proprio a lei, ma vi sono molti errori che fanno pensare al fatto che lo ha scritto il killer per depistare le indagini.

Gianna del GaudioLa sorella di Gianna Del Gaudio è stata intervistata dal settimanale Giallo, la donna è molto provata perché quanto accaduto è stato davvero un fulmine a ciel sereno. Antonella e Gianna si sentivano tutti i giorni e nella voce dell’ex professoressa di 63 anni uccisa a Seriate il 26 agosto non c’era nulla di strano, anzi. Per l’omicidio di Gianna Del Gaudio, l’unico indagato è il marito Antonio Tizzani. Un atto dovuto come hanno fatto sapere, ma scavando nella vita della coppia sono molte le ombre, come i referti medici degli ultimi due anni e le urla che sentivano i vicini.

La sorella di Gianna Del Gaudio, stretta nel suo dolore, dice solo che “non se lo meritava” e aggiunge: «Con Gianna e suo marito Antonio eravamo molto uniti. Hanno trascorso qui ad Avellino molti giorni poco prima della tragedia. Il giorno della loro ripartenza per Seriate li ho accompagnati io al pullman. Ricordo che Gianna ci ha telefonato la sera di giovedì 25 agosto (il giorno prima dell’omicidio). Erano le 22, disse al telefono: Il viaggio è andato bene, grazie di tutto. Ci sentiamo nei prossimi giorni». Nell’intervista ci sono anche le parole del cognato, Carmine Orvieto che pone l’attenzione sulle indagini e si chiede chi è l’uomo strano che è entrato nella camera ardente di Gianna Del Gaudio. “Indossava dei sandali e puzzava di alcool tremendamente. Si avvicinò al feretro, mormorò qualcosa e poi andò via”, ricorda Carmine.

Le indagini continuano a concentrarsi sulla famiglia Tizzani, ma la sorella e il cognato di Gianna Del Gaudio sono convinti che debbano andare verso più fronti. Sempre il settimanale Giallo ha svelato che la fine del matrimonio di Mario, il figlio di Gianna, era attribuito proprio alla donna. Non solo, la tensione tra la famiglia della nuora era alle stelle per questioni di tipo economico. Carmine Orvieto ha raccontato che negli ultimi mesi Gianna Del Gaudio ha subito tre furti piuttosto strani, sembravano commessi da una persona che conosceva le sue abitudini e quelle del marito.

Infine c’è il messaggio che Gianna ha inviato alla sorella Antonella poco prima di essere uccisa, le due donne discutevano dei regali alle nuore e la risposta dell’ex professoressa appare imprecisata, come se fosse stata dettata da qualcuno. Ovviamente si tratta solo di supposizioni però sul cellulare di Gianna Del Gaudio c’è una traccia di sangue che gli esperti stanno analizzando.

Lascia un commento

Back to Top