HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Cold CaseGiallo in alto mare: dal 2000 ad oggi 124 persone scomparse in crociera
crociera_scomparsi

Giallo in alto mare: dal 2000 ad oggi 124 persone scomparse in crociera

di

Se dovessimo scrivere un giallo sulle persone scomparse a bordo delle navi da crociera, potremmo chiamarlo “Giallo in alto mare”. Secondo gli ultimi calcoli effettuati da La Stampa, dal 2000 ad oggi, sono 124 le persone scomparse in vacanza.

crociera_scomparsiIl caso di Laura Stuardo, di cui vi abbiamo parlato ieri, è solo l’ultimo. La donna è precipitata da 30 metri di altezza dal balconcino della sua cabina ed è finita nelle gelide acque dei fiordi norvegesi. L’ultima cosa che ricorda è una lite con il compagno, Giovanni Pia. Ma passerà del tempo prima che venga fatta chiarezza su questo caso. Fortunatamente la sua caduta non è stata fatale e dopo giorni di coma si è risvegliata. Ma i miseri a bordo delle navi da crociera sono davvero tanti, come vi dicevamo all’inizio.

Uno dei casi rispolverati da La Stampa è quello di Rebecca Coriam, una donna che lavorava come animatrice sulla nave da crociera Disney Wonder diretta in Messico. Il caso venne archiviato come suicidio e il suo corpo non venne mai ritrovato. Il padre non si è mai arreso e ha iniziato una battaglia affinché ci siano leggi più severe per tutelare le vittime delle navi da crociera.

Nel 2013 sulla nave da crociera Carnival Crop, c’era una coppia di giovani australiani, anche loro scomparsi nel nulla. L’anno successivo invece, Federico Trivellin, di 28 anni, per gli inquirenti si è suicidato sulla Costa Atlantica, ma chi lo conosce sa benissimo che non è così perché era un giovane che godeva di ottima salute e non manifestato simili intenzioni. Eppure Federico è volato giù.

Un’altra storia misteriosa è quella di Amy Linn Bradley che uscì fuori dalla sua cabina per fumare su una sigaretta. Il mare quella sera era calmo e non c’era un alito di vento, ma Amy è finita in mare e di lei non si è saputo più niente. In questi casi si dice che solo il mare conosce la risposta. Forse se lo interroghiamo potrà dirci anche che cosa ne è stato di Angelo Faliva, il cuoco 31enne della Coral Princess scomparso nel 2009, sparito in un’ascensore della nave da crociera che poteva solo scendere.

Lascia un commento

Back to Top