HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Omicidi in FamigliaGiovane mamma e figlio di 5 mesi trovati morti: ipotesi omicidio-suicidio

Giovane mamma e figlio di 5 mesi trovati morti: ipotesi omicidio-suicidio

di

Cecilia Maria Fassine - delitti.net giusy220516 h 15.50 (1)Una vacanza che si trasforma in tragedia. Cecilia Maria Fassine, 22 anni, avrebbe prima soffocato il suo bimbo di 5 mesi per poi impiccarsi ad un albero con un foulard

Da diverse ore si erano perse le tracce di Cecilia Maria Fassine, che con i genitori e il suo bimbo, era in vacanza sul lago di Bolsena per ritrovare quella pace che aveva perso a causa del suo matrimonio precocemente finito. Dopo l’allarme per la scomparsa e le ricerche, nelle ultime ore è arrivato il triste ritrovamento di due cadaveri: uno di un bimbo ed un altro di una ragazza, che da soli 5 mesi era diventata mamma.

Si tratta proprio di Cecilia, la quale soffriva molto probabilmente di una depressione post-parto. Non è ancora chiaro se la 22enne abbia effettivamente ucciso lei stessa il bambino per poi suicidarsi o se quest’ultimo possa esser morto dopo ore di fame e freddo nei boschi, soltanto con gli esiti dell’autopsia si saprà la verità. Per gli inquirenti però ci sarebbero ben pochi dubbi che possa essersi trattato di un omicidio-suicidio.

Cecilia, prima di allontanarsi e farla finita, con in braccio il suo bimbo avrebbe detto ai genitori di uscire per cullare Matteo, questo il nome della piccola vittima: “Non dorme, faccio quattro passi per cullarlo. Torno subito”. Usciti dal loro bungalow, mamma e figlio non hanno fatto più ritorno. Poche ore dopo, la tragica scoperta: la donna impiccata ed il bimbo ormai morto poco distante da lei, interamente coperto da un giubbotto.

“È una tragedia tristissima – ha dichiarato il colonnello Mauro Conte – Dietro questa storia c’è un fatto umano che ha visto anche il coinvolgimento di un minore. L’ipotesi che seguiamo è quella della tragedia personale, che è ricaduta anche sul bambino: ipotizziamo l’omicidio-suicidio”.

“La ragazza – ha spiegato invece il magistrato Chiara Capezzuto – si era allontanata venerdì notte. L’omicidio-suicidio è una delle ipotesi su cui stiamo lavorando. È la dinamica più probabile: sicuramente escludiamo l’intervento di terzi”.

Lascia un commento

Back to Top