HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
UltimissimeGiovanni Più accoltella il figlio 42enne per aver difeso la madre durante un banale litigio
carabinieri

Giovanni Più accoltella il figlio 42enne per aver difeso la madre durante un banale litigio

di

Accecato dalla gelosia per la moglie un pensionato 73enne accoltella il figlio ma non recide l’arteria femorale

Sarebbe stata l’ira funesta dopo un profondo attacco di gelosia che avrebbe fatto perdere la testa al pensionato 73 enne di Nichelino, in provincia di Torino.carabinieri

L’uomo, Giovanni Più, avrebbe mal covato per più ore quell’ apprezzamento fatto da un barista .<< Stai attento che sua moglie gliela portano via>>, sono state queste le famose parole che sono state immagazzinate dall’ uomo.

Dopo che aveva cenato apparentemente in modo tranquillo, ha cominciato a litigare con la moglie, ha cominciato ad alzare la voce e il litigio in via Parri, alla periferia di Nichelino è diventato sempre più grave, tanto che il figlio è stato costretto a intervenire per evitare il peggio.

Proprio lui, l’amato figlio 42enne convivente, è stato ferocemente aggredito da Giovanni che in preda all’ira ha afferrato un coltellaccio da cucina e lo ha colpito all’altezza della coscia.

L’anziano signore, resosi conto della gravità dell’accaduto ha cominciato a fuggire, ma i carabinieri del posto lo hanno fermato e arrestato con l’accusa di tentato omicidio.

Il figlio si trova ricoverato in ospedale alle Molinette, la situazione sempre sotto controllo, non è stata toccata l’arteria, la prognosi è di due settimane.

Lascia un commento

Back to Top