HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiNewsGiovanni Casula, ucciso a bastonate nella sua abitazione

Giovanni Casula, ucciso a bastonate nella sua abitazione

di

Giovanni CasulaL’assassino di Giovanni Casula, pensionato di 69 anni, è forse suo compaesano ed è stato probabilmente ripreso dalle telecamere di videosorveglianza del Banco di Sardegna. Le indagini sono in corso

Secondo gli esperti chi ha ucciso Giovanni Casula non deve essere andato lontano, nessuno crede che l’assassino sia arrivato da qualche altro paese solo per uccidere l’uomo.

Tutti conoscevano la vittima soprattutto per il suo vecchio vizio di rubare nelle campagne. Da quando era andato in pensione però la sua vita era cambiata nonostante spendesse tutti i suoi soldi in un bar della zona. I conoscenti hanno raccontato che la sua casa era in condizioni pessime, la porta d’ingresso era formata da alcune travi di legno poco resistenti, e che per vivere in maniera dignitosa era indispensabile l’aiuto della sorella.

L’omicidio dell’ex servo pastore in pensione è avvenuto per le vie di Paulilatino. Alcuni testimoni, vicini di casa della vittima, avrebbero sentito delle urla provenire dalla sua abitazione, nessuno però avrebbe mai immaginato che si potesse trattare di un omicidio o di un possibile litigio. E’ per questo che il 112 non è stato mai chiamato fino a quando la sorella Giovanni Casula non ha trovato il suo cadavere in un lago di sangue.

Secondo una prima ricostruzione dell’omicidio, Giovanni Casula avrebbe litigato con il suo assassino. Verso mezzanotte il killer avrebbe prima provato ad aprire la porta della casa della vittima usando una chiave che si è spezzata per poi bussare. Il pensionato, che era già a letto, avrebbe aperto la porta: è stato in quel momento che inaspettatamente sono partiti i primi colpi diretti alla testa e al viso.

L’assassino forse non era intenzionato ad uccidere, voleva solo dare una lezione a Giovanni Casula per chissà quale motivo, purtroppo però ha continuato a sferrare colpi violentissimi fino a che il pensionato non è deceduto.

Gli investigatori sono alla ricerca del killer e sperano che le telecamere di sicurezza del vicino Banco di Sardegna possano dare qualche elemento utile alle indagini.

Lascia un commento

Back to Top