HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiNewsGiuseppe e Amilcare Mattei, uccisi con una sparatoria all’interno di una ex cava

Giuseppe e Amilcare Mattei, uccisi con una sparatoria all’interno di una ex cava

di

Giuseppe e Amilcare MatteiGiuseppe e Amilcare Mattei sono stati uccisi all’interno di una ex cava di marmo in una sparatoria avvenuta in via Passeggera, in località Cardito. Nelle ultime ore i carabinieri sono arrivati ad una probabile soluzione del caso

Giuseppe e Amilcare Mattei erano i proprietari della Gpr Marmi Srl che gestiva la cava insieme alla Tirreno Marmi Srl. Nelle ultime settimane l’impianto dei fratelli è stato vittima di alcuni furti di carburante dai caterpillar.

Secondo gli inquirenti è stato proprio proprio il furto di gasolio a scaturire in un conflitto a fuoco mortale dove hanno perso la vita Giuseppe e Amilcare Mattei ed è stato gravemente ferito Giuseppe Di Bello, 35enne, accusato per duplice omicidio, porto abusivo di arma da fuoco e di tentato furto aggravato e ricettazione, attualmente ricoverato all’ospedale Umberto I di Roma.

Dalle immagini acquisite da un sofisticato sistema di videosorveglianza collegato ad una fotocellula fatto installare appositamente dalle vittime nei giorni precedenti all’omicidio per scoprire gli autori dei furti, i carabinieri di Pontecorvo, diretti dal Capitano Fabio Imbratta e dal Tenente Vittorio De Lisa, hanno potuto vedere come sono andati i fatti: Giuseppe e Amilcare Mattei avrebbero infatti sorpreso il 35enne mentre rubava del gasolio.

Sui cellulari delle vittime sono arrivate delle immagini in tempo reale scattate proprio dal sistema dotato di un sensibile sensore ad infrarossi. Una volta recati alla cava e dopo aver sorpreso il ladro, con il quale c’erano vecchi dissidi per un passaggio all’interno della cava, i due hanno però trovato la morte.

Nella cava sono state sequestrate un paio di taniche di plastica, un tubo di gomma, due fari portatili, tre pistole (una cl.7,65, una cl. 9 ed una cl.9×21) e 15 bossoli.

L’autopsia di Giuseppe e Amilcare Mattei, persone stimate anche dai loro operai, verrà eseguita nei prossimi giorni dalla dottoressa Maria Viglialoro.

Lascia un commento

Back to Top