HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsUltimissimeGiuseppe Ghirardini, l’operaio 50enne scomparso dell’azienda Bozzoli ritrovato cadavere

Giuseppe Ghirardini, l’operaio 50enne scomparso dell’azienda Bozzoli ritrovato cadavere

di

Triste epilogo per le  ricerche di Giuseppe Ghirardini, l’operaio 50enne bresciano che lavorava per l’imprenditore Mario Bozzoli, scomparso nel nulla da oltre dieci giorni; Ghirardini era sparito a sua volta mercoledi scorso, gli agenti mobilitati nelle sue ricerche avevano ritrovato l’auto dell’uomo abbandonata nella zona di Ponte di Legno.

delitti.net (1)A circa un’ora di cammino dal punto dove si trovava la vettura è stato trovato poche ore fa il corpo di Giuseppe Ghirardini senza vita. Il cadavere giaceva a terra nei pressi di un torrente, a pancia in giù e completamente vestito; ma non è stato possibile accertare sul momento le cause della morte.

Patrizia Scalvi, l’avvocato che assiste la famiglia di Mario Bozzoli, l’imprenditore bresciano scomparso dalla sua azienda di Marcheno ha invitato chi c’era in fabbrica l’8 ottobre, giorno della scomparsa del titolare, a raccontare qualsiasi dettaglio possa essere stato notato; soprattutto ora che Giuseppe Ghirardini, l’operaio addetto ai forni è stato trovato morto.

attutto ora che Giuseppe Ghirardini, l’operaio addetto ai forni è stato trovato morto. L’avvocato Scalvi ha anche spiegato: “il punto di partenza rimane la fabbrica, dalla quale Bozzoli potrebbe non essere mai uscito; inoltre la morte di Ghirardini difficilmente può non essere messa in relazione» a quanto accaduto ma potrebbe essere anche stato un gesto connesso a una sua situazione di instabilità famigliare, a un momento di depressione; un comportamento ancora tutto da interpretare»

Il sindaco di Marcheno, Diego Bertussi, durante un’intervista ha dichiarato: «Dalle prime informazioni che ci sono state date sembra che si tratti di una morte naturale, di un malore».

Lascia un commento

Back to Top