HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiGiuseppe Mangone, ucciso ex sindaco di Zagarise

Giuseppe Mangone, ucciso ex sindaco di Zagarise

di

Giuseppe Mangone, pensionato di 82anni, è stato ritrovato in tarda mattina abbandonato in una zona di campagna a Zagarise. L’uomo aveva una profonda ferita al collo

Secondo le prime indagini ed ipotesi, secondo quanto scrive il Quotidiano della Calabria, forse l’omicidio è stato causato da fatti personali o magari legati a qualche interesse. L’omicidio è stato poi una conseguenza al culmine di una lite. La ferita sul collo di Giuseppe Mangone non è stata provocata da un’arma da fuoco, ma probabilmente da un attrezzo agricolo come un’ascia, una zappa o un piccone, il suo cadavere è stato trovato in una pozza di sangue nel podere di sua proprietà in cui stava facendo dei lavori.

Giuseppe Mangone era un bidello in pensione, e risulta incensurato e quindi non è possibile ricollegarlo a nessuna azione o figura criminale.

Giuseppe MangoneLa vittima era stato anche sindaco di Zagarise, piccolo centro in provincia di Catanzaro, negli anni Settanta, ed attualmente suo figlio è segretario cittadino del Partito Democratico.

Sono in corso le indagini per capire se Giuseppe Mangone aveva appuntamento con qualcuno, magari proprio con il suo aggressore. O la vittima è stato colpita improvvisamente a sua insaputa?. Qualcuno forse conosceva le sue abitudini e sapeva di poterlo uccidere senza essere visto da testimoni? O è semplicemente stato il gesto di un folle che si trovava lì per caso?.

Per gli investigatori dunque, dopo aver escluso l’ipotesi di un movente che potrebbe condurre alla criminalità organizzata, si potrebbe trattare di una lite, scaturita in omicidio forse non per un banale motivo. Perchè uccidere un ex sindaco, nonchè una persona molto conosciuta in paese? Il motivo è forse collegato al suo passato?. Il tutto rimane ancora un giallo da risolvere.

Saranno le indagini che verranno fatte nei prossimi giorni a dare luce sull’omicidio di Giuseppe Mangone.

Lascia un commento

Back to Top