HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsGli amici danno fuoco all’abitazione: giovane inglese resta in coma, e perde la gamba

Gli amici danno fuoco all’abitazione: giovane inglese resta in coma, e perde la gamba

di

Una bravata si è trasformata in tragedia: siamo in Gran Bretagna e Craig Finn da protagonista di una festa si è ritrovato vittima. Ecco perchè.

craig finnCraig Finn si era appena trasferito nel suo nuovo appartamento a Seaham, nel centro della Gran Bretagna. Il giovane aveva intenzione di inaugurare la casa con gli amici, ma il festino organizzato si è trasformato in una trappola mortale. Già, perchè i partecipanti alla festa erano tutti ubriachi, Craig compreso.

Quando il padrone di casa si è addormentato sul pavimento, i suoi amici hanno pensato di organizzare una bravata, mandandogli a fuoco l’appartamento. Forse pensavano di riuscire a tenere a bada le fiamme, ma in poco tempo l’incendio è divampato e Finn è stato inghiottito dalle fiamme.

Craig non ricorda nemmeno il dolore, e per circa un mese è rimasto in coma. Al suo risveglio, poi, ha lottato contro la morte per ben due volte: i suoi polmoni erano pieni di liquido, e i medici gli hanno dovuto amputare la gamba sinistra sotto il ginocchio. Non solo: grazie ad un intervento durato molte ore, i medici riuscirono ricostruirgli la caviglia destra e a non fargli perdere l’intero arto.

Craig Finn riportò ustioni gravi su tutto il corpo, ma oggi che ne sta uscendo ha un pensiero positivo per il futuro: “La mia vita è cambiata per sempre. Ma sono ancora giovane e non posso lasciare che questo evento influisca sulla mia intera esistenza”.

Per “l’incidente” sono stati accusati due ragazzi di 24 e 32 anni. I due giovani dovranno rispondere di lesioni personali gravi e incendio doloso con l’intento di mettere in pericolo la vita del giovane: ad aprile verrà pronunciata la sentenza del tribunale.

Lascia un commento

Back to Top