HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsScozia: gli rubano l’i-Phone, con “find my iphone” scova il ladro e lo uccide
iphone

Scozia: gli rubano l’i-Phone, con “find my iphone” scova il ladro e lo uccide

di

E’ successo in Scozia: grazie alla funzione ‘Find my iPhone’ il padre del derubato ha scoperto chi fosse il padre e lo ha affrontato, accoltellandolo al termine di una colluttazione. Ora sarà processato

iphoneLa tecnologia applicata ai telefonini è sicuramente utilissima, ma alle volte può trasformarsi in una trappola mortale. Lo sa bene anche Derek Grant, che il prossimo 1° settembre in Scozia andrà a processo per aver ucciso un uomo che aveva rubato l’iPhone di suo figlio

Il fatto è accaduto la scorsa estate nel villaggio di Grenook: il 20enne Jordan Grant stava rientrando a casa dopo il lavoro quando è stato rapinato del portafogli e del telefono. Ma il ladro non aveva considerato che l’apparecchio trafugato aveva anche la funzione ‘Find my iPhone’, utile alla famiglia del derubato per rintracciarlo.

Solo che il padre del ragazzo, invece di denunciare il fatto e soprattutto il possibile colpevole, ha pensato bene di affrontarlo di persona per farsi restituire il maltolto. Così, scovato dove si trovava Patrick Bradley, il ladro, è andato sul posto accompagnato da Jordan ma anche dagli altri due figli, Lee e Jamie (17 e 16 anni). La discussione è degenerata subito perché all’ordine di restituire tutto, Bradley (all’epoca 29enne) ha reagito accoltellando il padre in una zona vicina all’occhio. E questi ha reagito con un altro coltello, portato da casa “per legittima difesa” come ha sostenuto lui in seguito, rispondendo con altri colpi.

Così Bradley, ferito più volte, è morto qualche ora dopo per arresto cardiaco in un ospedale cittadino mentre Grant ora dovrà affrontare un processo che stabilirà se la sua sia stata veramente legittima difesa.

Tags:

Lascia un commento

Back to Top