HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Cold CaseNewsScomparsiGloria Rosboch, la professoressa scomparsa nel nulla: aperta un’inchiesta per omicidio

Gloria Rosboch, la professoressa scomparsa nel nulla: aperta un’inchiesta per omicidio

di

Gloria Rosboch, insegnante di 49 anni, è scomparsa nel nulla lo scorso 13 gennaio. Per i familiari non poteva essersi allontanata da sola. Gli investigatori hanno scoperto che nel 2014 ha prestato 187mila euro ad un suo allievo e la procura ha aperto un’inchiesta per omicidio.

gloria rosboch_professoressa scomparsaGloria Rosboch è uscita da casa il 13 gennaio dicendo ai genitori, con cui viveva, che si recava a scuola per una riunione. A scuola però non c’era nessuna riunione e l’insegnate di 49 anni è scomparsa nel nulla. Una testimone ha raccontato di averla vista intorno alle 14.50 e non sono giunte altre segnalazioni. Il suo telefono cellulare era spento, mentre i documenti e i soldi sono stati trovati a casa. Gloria Rosboch è una donna che conduce una vita semplice tra casa e scuola, non ha mai avuto relazioni sentimentali e non era impegnata in altre attività.

Solo un’anomalia: nel 2014 ha prestato 187mila euro ad uno studente di 21 anni. Il ragazzo le aveva promesso un investimento in Costa Azzurra e forse una nuova vita, molto più entusiasmante di quella che faceva. Il denaro è stato prelevato dal conto dei suoi genitori. La donna si è illusa e ha creduto alle parole del giovane come si evince dalle numerose mail che si sono scambiate. Tuttavia all’inizio Gloria Rosboch non era del tutto convinta, il 21enne è riuscito a far emergere l’istinto materno sopito e, proprio come il peggiore dei figli, è fuggito via ed è sparito insieme al denaro. A settembre del 2015 Gloria Rosboch decide di sporgere denuncia, lo studente non ha agito da solo, ma ci sono altri complici.

L’inchiesta per la scomparsa di Gloria Rosboch si intreccia a doppio filo con quella per truffa. La procura di Ivrea inizia a pensare che sia stata uccisa, per questo ha aperto un fascicolo per omicidio. Lo studente di 21 anni nei giorni che hanno seguito la scomparsa di Gloria Rosboch non era a Castellamonte e i sospetti si sono concentrati su due amici del giovane.

Lascia un commento

Back to Top