HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiGloria Rosboch: strangolata prima di essere gettata nel pozzo

Gloria Rosboch: strangolata prima di essere gettata nel pozzo

di

gloria rosbochGloria Rosboch sarebbe stata strangolata prima di essere gettata nel pozzo. L’autopsia eseguita sul corpo della vittima smentirebbe dunque la versione dei fatti fornita dai suoi assassini

Gabriele Defilippi e il suo amante Roberto Obert hanno sempre raccontato che quando Gloria Rosboch è stata gettata nel pozzo, in cui è stata rinvenuta mesi dopo l’omicidio, era ancora in vita. A smentire tutto è stata l’autopsia: Gloria sarebbe stata uccisa dai suoi due assassini con un laccio di plastica al collo. Il delitto si sarebbe consumato all’interno di una Twingo bianca, dove la professoressa di Castellamonte si sarebbe difesa con tutte le sue forze, picchiando anche il ginocchio all’interno della vettura. Successivamente Gabriele Defilippi e Roberto Obert avrebbero gettato il suo cadavere in quel maledetto pozzo nell’ex discarica di Rivara.

L’omicidio si sarebbe consumato in pochi minuti, in quell’auto ferma tra le campagne di Castellamonte e Spineto. Sul suo cadavere tanti graffi, segno di una lotta sfinita, fatta contro i due assassini, che alla fine hanno vinto e l’hanno uccisa. Gloria Rosboch venne ingannata da Gabriele, il quale le aveva promesso che quel giorno le avrebbe restituito i 187.000 euro che aveva portato via alla sua ex professoressa. Quest’ultimo le aveva promesso che si sarebbero incontrati con il commercialista, ed invece con quell’appuntamento si è dato il via ad uno degli omicidi più efferati di questi ultimi tempi.

Fonte: Iltempo.it

Lascia un commento

Back to Top