HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiNewsGuerrina Piscaglia: il giallo si infittisce, non sono sue le ossa ritrovate nel cimitero di San Gianni

Guerrina Piscaglia: il giallo si infittisce, non sono sue le ossa ritrovate nel cimitero di San Gianni

di

La sparizione di Guerrina Piscaglia si ammanta sempre di più di mistero e eventi inquietanti; l’unico indagato resta Padre Graziano, che continua a mantenere un silenzio ostinato. Poi è arrivata la svolta delle ossa ritrovate nel cimitero di San Gianni e tutti hanno pensato che forse finalmente si sarebbe saputa la verità, ma non è ancora arrivato quel momento.

bigA rivelare il luogo dove si trovavano delle ossa nascoste è stata una sensitiva; e infatti i carabinieri, dopo la sua segnalazione, hanno ritrovato in una botola all’interno del cimitero di San Gianni a Sestino, un piccolo paesino della provincia di Arezzo, alcune ossa umane in avanzato stato di decomposizione; e per questo pareva che il caso fosse giunto a una svolta decisiva. Le autorità competenti, hanno trasportato i resti in laboratorio per eseguire il test del Dna.

Ma gli esami hanno dato un responso che rende ancora più complessa e misteriosa la vicenda, le ossa ritrovate non sono di Guerrina Piscaglia, ma di un uomo alto circa 1 metro e 50. Le ossa sono state rinvenute, come già detto, sotto una botola all’interno di una nicchia solitamente utilizzata come ossario all’interno del cimitero di Sestino nell’aretino. Dai primi accertamenti si ipotizza  che il corpo sarebbe stato lasciato per oltre un mese abbandonato nei boschi della zona, poi  bruciato e tagliato a pezzi. Una metodo  orrendo che lascia pensare all’operato di più persone coinvolte.

Ma Guerrina Piscaglia dopo  un anno dalla scomparsa sarà  ancora viva? E chi è l’uomo ritrovato nell’ossario, e come è morto? Che legame c’è con la sparizione della donna? Ha davvero delle responsabilità in questa vicenda Padre Graziano?  E Guerrina perchè diceva di essere incinta? Chi muove i fili dell’orrore a Sestino?

Lascia un commento

Back to Top