HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsHa sparato alla moglie, si difende così: “Maledetti ladri, è tutta colpa loro”

Ha sparato alla moglie, si difende così: “Maledetti ladri, è tutta colpa loro”

di

Antonio Trogu Antonio Trogu, ex ufficiale del Comsubin, non si da pace: all’alba di domenica ha sparato alla moglie ferendola gravemente alla spalla credendo fosse un ladro. Ecco come si è difeso

Parla Antonio Trogu incredulo per quello che ha commesso. Racconta quei drammatici momenti vissuti nella sua villetta di Giucano, è qui che l’uomo avrebbe sparato alla moglie, che era uscita in giardino con il gatto e che è stata scambiata dal marito per un malvivente.

“Non pensavo fosse lei. Sono andato a letto alle 4: dormiva, l’ho accarezzata prima di coricarmi. Poco dopo si è alzata ed è uscita per andare a giocare col gatto, ma non mi sono accorto di nulla tanto che, quando ho sentito sbattere la porta, mi sono alzato per prendere la pistola dal comodino e le ho detto ‘chiama i carabinieri’ convinto che stesse dormendo accanto a me”.

“Ho pensato fosse un ladro – racconta Antonio Trogu – Era buio, non si vedeva praticamente nulla. Ho gridato ‘cosa fai dentro casa degli altri!’ e ho sparato mirando il muro. Era già successo, e i ladri erano scappati. Invece stavolta era lei: quando ha sentito le mie urla, non ha risposto perchè pensava che stessi sognando, ed è entrata in casa. Se solo mi avesse detto ‘sono io’…”.

E’ stato l’uomo a soccorrere immediatamente la moglie, premendo sulla ferita sanguinante: “Per evitare che perdesse troppo sangue. L’ho abbracciata, l’ho tenuta sveglia. L’attesa dell’ambulanza è sembrata un’eternità”.
Fortunatamente la donna si è salvata ed è fuori pericolo. La paura dei ladri però resta:

“E’ una situazione che fa nascere in tutti noi uno stato di nervosismo pazzesco, perchè non si può andare a letto tranquilli, c’è sempre qualuno che gira attorno casa. La pistola nel comodino? E’ il modo più tempestivo per difenderci”.

LaNazione.it

Lascia un commento

Back to Top