HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsIl Po si tinge ancora di giallo. Trovato cadavere in avanzato stato di decomposizione

Il Po si tinge ancora di giallo. Trovato cadavere in avanzato stato di decomposizione

di

Nel delta del Po ancora una volta è stato trovato un cadavere in avanzato stato di decomposizione che apparterrebbe molto probabilmente ad un uomo. Gli esperti cercheranno di dare un nome a questo ennesimo corpo senza vita ritrovato in quelle “acque maledette”

cadavere

Ad accorgersi della presenza di un cadavere che galleggiava nelle acque del Po è stato un pescatore che ha notato il corpo senza vita arenato in un piccolo lembo di sabbia all’altezza di Porto Viro. Il pescatore ha immediatamente lanciato l’allarme chiamando i Carabinieri e i Vigili del fuoco i quali hanno recuperato il cadavere dopo una difficile e delicata operazione durata alcune ore. Questi ultimi si sarebbero addirittura serviti di una particolare imbragatura per non provocare ulteriori danni al quel corpo non ancora identificato.

Quel cadavere molto probabilmente è stato trasportato lì dalla corrente del fiume e si è impigliato in qualche ramo che ha messo la parola fine al suo lungo viaggio. Il corpo senza vita è purtroppo in avanzato stato di decomposizione tanto da far ipotizzare che è stato abbandonato nel fiume da almeno tre mesi. Si tratterebbe inoltre di un uomo dato il modello di scarpe che indossava ma è ancora troppo difficile per stabilire con esattezza il sesso e l’età.

Sabrina Duò, sostituto procuratore di turno, ha già disposto l’autopsia per cercare di avere ulteriori informazioni su quella salma. Il compito del medico legale sarà davvero difficile poichè il corpo è quasi totalmente scarnificato sia per l’azione dell’acqua sia per i pesci che avrebbero risparmiato solo parte delle gambe.

Intanto i carabinieri della compagnia di Adria continuano le indagini su questo terribile e misterioso giallo. Questo è purtroppo l’ennesimo cadavere che spunta dal delta del Po dove solo qualche mese fa erano stati trovati degli arti appartenenti ad una donna ed alcuni teschi.

Lascia un commento

Back to Top