HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsIran: uccise il suo stupratore ora rischia di essere impiccata

Iran: uccise il suo stupratore ora rischia di essere impiccata

di

Reyheaneh Jabbari, una donna 26enne iraniana accusata di omicidio rischia di essere condannata alla pena capitale tramite impiccagione

Reyheaneh-JabbariA rilanciare la notizia è stata un organizzazione, la Human Right, molto attiva contro la pena di morte nei paesi islamici che ha fatto sapere che una donna Reyheaneh Jabbari potrebbe essere impiccata anche oggi.
A dare ancora più spessore all’imminente esecuzione della donna è stata la madre che tramite Facebook ha fatto sapere che la figlia è stata da poco trasferita nel carcere di Rajaishahr e che per oggi è prevista l’esecuzione.

Da indiscrezioni carcerarie sembrerebbe che il nome della donna sia nell’elenco delle esecuzioni di oggi.
La donna iraniana è stata condannata dal tribunale iraniano all’impiccagione per un omicidio avvenuto circa 7 anni fa. Un uomo fu ucciso e subito dopo Reyheaneh Jabbari confessò dichiarando che aveva agito per legittima difesa.
Nel 2009 la sentenza di condanna e qualche mese dopo la Suprema Corte confermò che Reyheaneh Jabbari doveva essere giustiziata.

Molto fermento c’è stato nel mese di aprile quando i familiari di Reyheaneh Jabbari hanno chiesto l’aiuto internazionale per cercare di fermare l’esecuzione che era prevista per il 15 aprile.
La Human Right in queste ore sta cercando di mobilitare l’opione pubblica internazionale perchè l’impiccagione sembra ormai imminente, hanno comunicato alla famiglia che oggi verrà riconsegnata la salma.

Lascia un commento

Back to Top