HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
FemminicidioNewsIrene Focardi, uccisa dall’ex compagno: la mamma racconta i tragici momenti

Irene Focardi, uccisa dall’ex compagno: la mamma racconta i tragici momenti

di

irene focardiA raccontare il calvario della ex modella Irene Focardi, uccisa nel 2015, è stata la mamma, Anna Pisciotta, la quale ha denunciato i maltrattamenti che la figlia subiva da Davide Di Martino, ex fidanzato ed assassino della vittima, attualmente imputato per omicidio volontario e occultamento di cadavere

Era il 3 febbraio del 2015 quando di Irene Focardi si perse ogni traccia. Il 29 marzo, in un terreno vicino all’abitazione di Davide Di Martino, venne trovato chiuso in un sacco nero il suo cadavere. All’epoca l’uomo era stato già condannato per i maltrattamenti che la ex fidanzata aveva avuto il coraggio di denunciare, ed è per questo che quest’ultimo era costretto agli arresti domiciliari. Per Di Martino ben presto arrivò una nuova condanna: quella per omicidio e occultamento di cadavere.

A notare il cadavere quel maledetto 29 marzo furono alcuni passanti, da quel momento la vita di Anna Pisciotta si è completamente distrutta e il suo calvario non è ancora finito poichè è stata chiamata negli ultimi giorni a testimoniare davanti alla Corte di Assise di Firenze.

Anna ha raccontato nei particolari la storia tra Irene Focardi e Davide Di Marino, una relazione burrascosa caratterizzata principalmente da insulti, minacce e percosse. Anna ha inoltre ricordato le denunce che la figlia aveva coraggiosamente fatto, segnalate a settembre, ottobre e dicembre, pochi mesi prima di essere uccisa e tragicamente ritrovata senza vita.

Nonostante le denunce, Irene continuava a frequentare quell’uomo che in pochi attimi si è trasformato in un assassino. Di Martino pretendeva di vedere Irene e la obbligava a fargli la spesa, e una volta, preso forse dalla sua gelosia, le avrebbe rotto il telefono e sottratto la borsa, un’altra volta ancora le avrebbe rotto una bottiglia di birra in testa. Vessazioni infinite, quelle subite da Irene Focardi, che non è riuscita a salvarsi da un mostro.

Anna è ora in attesa della prossima udienza del processo, che si terrà il 22 aprile.

Lascia un commento

Back to Top