HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsScomparsiIsabella Noventa: scomparsa da venerdi 15 gennaio, è mistero, ne ha parlato anche “Chi l’ha visto?”

Isabella Noventa: scomparsa da venerdi 15 gennaio, è mistero, ne ha parlato anche “Chi l’ha visto?”

di

Isabella Noventa è scomparsa da Padova ormai da sei giorni; precisamente dalla sera del 15 gennaio, quando dopo aver mangiato una pizza con un amico, dallo stesso si è fatta accompagnare in Piazza dell’Insurrezione. Isabella, segretaria 55enne con una vita serena e regolare è svanita nel nulla.

 

Noventa - delitti.net (2)Del giallo che avvolge questa nuova scomparsa ne ha parlato anche il programma “Chi l’ha visto?” nell’ultima puntata; durante la quale la conduttrice Federica Sciarelli ha parlato con il fratello di Isabella: Paolo, che ha denunciato la scomparsa della sorella, nel corso del colloquio l’uomo ha ribadito quello che aveva già dichiarato, e cioè che Isabella Noventa non avevi motivi per scappare, o nascondersi, che non aveva particolari problemi, né economici, né di salute o altro.

E’ stata avanzata l’ipotesi che la donna fosse tesa e preoccupata per il processo previsto in settimana al quale era chiamata a rispondere del reato di concorso in frode, per via che il fratello Paolo era stato sorpreso anni fa a esercitare la professione di dentista senza qualifiche.

Ma anche l’avvocato di famiglia  GianMario Balduin ha escluso questa ipotesi e ha confermato le dichiarazioni di Paolo, e cioè che Isabella era tranquilla, e non aveva in corso né depressione né altre problematiche per giustificare un allontanamento volontario. Resta un mistero sul motivo che ha spinto Isabella a chiedere all’amico Freddy Solgato di accompagnarla in piazza dell’Insurrezione a tarda ora; inoltre l’uomo avrebbe anche dichiarato, durante le due ore in cui lo hanno sentito i carabinieri che non era la prima volta che l’amica gli chiedeva di essere accompagnata in quella piazza dove doveva incontrare “un’amica”. Amica della quale però nessuno sa nulla, il fratello ha anche messo in dubbio che esista davvero questa persona.

I punti più oscuri di tutta la vicenda sono: un buco di ben due ore rispetto al racconto dell’amico Solgato e le immagini delle telecamere di sicurezza poste in Piazza dell’Insurrezione che hanno ripreso una donna aggirarsi sul posto intorno alle 22, ma che non pare essere Isabella. Di certo è emerso che Isabella Noventa non aveva portato con sè quella sera né documenti né soldi, nemmeno il bancomat, nella borsa aveva solo uno dei suoi due cellulari, che risulta spento.

Lascia un commento

Back to Top