HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti dal mondoNewsJettie Ray Adams, pestata a morte dalla mamma e dal convivente, aveva solo 3 anni

Jettie Ray Adams, pestata a morte dalla mamma e dal convivente, aveva solo 3 anni

di

La piccola Jettie Ray Adams di soli tre anni, viveva con la madre e il compagno di lei a Trafford, in Alabama, quella madre che avrebbe dovuto proteggerla e che invece con la complicità del suo amante l’ha massacrata di botte fino ad ucciderla.

bimba - delitti.netL’hanno trovata morta in una pozza di vomito, supina su un materassino all’esterno della sua abitazione,  gli agenti  di polizia chiamati dalla stessa madre aguzzina (non credevano ai loro occhi, la scena era davvero terribile anche per loro) la bimba  aveva sul corpo evidenti segni di violenza; l’autopsia ha rivelato che  è deceduta per le numerose lesioni interne all’addome, al torace a alla testa, per i numerosi e violenti colpi inferti.

La donna aveva chiamato la polizia dicendo che aveva trovato sua figlia priva di sensi fuori dalla loro villetta, facendo intendere che non sapeva cosa gli fosse capitato; ma gli agenti davanti alla tragica scena si sono subito resi conto che il racconto della donna era poco credibile.

Ora  Misty Lynn Wright, 23enne; e il compagno sono accusati di omicidio e abuso su minore aggravato da lesioni gravi; rischiano entrambi la pena di morte. L’uomo inoltre ha svariati precedenti penali per possesso di metanfetamine e cocaina, spaccio, furto e violazione di domicilio;  un curriculum negativo aggravato da resistenza all’arresto.

Randy Christian uno degli agenti intervenuto sulla scena del delitto ha dichiarato: “Quando la persona che dovrebbe proteggere un bambino si rivela essere colui che ne abusa, è veramente sconcertante. Io davvero non so come qualcuno sia in grado di abusare di un bambino fragile e innocente, figuriamoci infliggergli lesioni tali da ucciderlo. Va oltre la comprensione di tutti. I responsabili sono stati identificati e arrestati e il nostro compito ora è quello di garantire che non vedano più la luce del giorno e non siano mai più in grado di fare del male a un bimbo”.

 

Lascia un commento

Back to Top