HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiNewsKarim Talbi ucciso volontariamente dai due agenti di polizia

Karim Talbi ucciso volontariamente dai due agenti di polizia

di

Il 17 gennaio 2012 nei pressi dell’A12 precisamente vicino al casello di Sarzana, il giovane 21enne Karim Talbi, alias Azoz, venne ucciso da un colpo di pistola. L’inchiesta su questa tragica sparatoria ha avuto una svolta

Dopo un inseguimento sull’autostrada e dopo aver gettato da una Volvo C30 in corsa l’involucro contenente 290 grammi di eroina, Karim Talbi fu colpito mentre si dava alla fuga per non essere catturato dai due agenti di polizia ora indagati di omicidio volontario.

Secondo il pm Tiziana Lottini i due poliziotti indagati del delitto, Alessandro Mainardi di 43 anni e Roberto Bergamaschi di 46 anni, che sono attualmente in servizio presso la Polizia stradale di Pontremoli, avrebbero ucciso Karim Talbi volontariamente e nessuno dei due avrebbe tentare di fermare chi ha sparato il colpo.

Quella sera del 17 gennaio i due agenti erano in servizio di pattugliamento in autostrada e dopo aver notato che l’auto della vittima non aveva rispettato lo stop iniziarono ad insospettirsi fino ad arrivare all’inseguimento che fu istigato da entrambi e al tragico epilogo che si concluse con la sparatoria letale.

Karim TalbiI due poliziotti sono rispettivamente difesi dagli avvocati Giovanni Silvestre e Marco Corini per Mainardi, Alessandro Liberatori e Marco Amatucci per Bergamaschi.

Il pm Tiziana Lottini non è riuscito però a stabilire chi dei due indagati abbia colpito lo spacciatore Karim Talbi infatti, il bossolo che ha causato l’emorragia mortale del ragazzo manco all’appello. Il pm ha confermato anche l’accusa di falso, perchè alla fine del settembre 2012 i due poliziotti giustificarono i colpi sparati a causa di un bagliore, di uno scoppio proveniente dai fuggitivi e dalla tentata fuga di due persone che erano insieme a Karim Talbi, ovvero il 42enne Marco Barbato e il 22enne Bouguerra Faaza.

La loro dichiarazione è stata però smentita, poichè a scappare fu solo la vittima che era disarmata.

Lascia un commento

Back to Top