HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsLa scomparsa di Beppe: dov’è finito il giovane libraio?
beppe

La scomparsa di Beppe: dov’è finito il giovane libraio?

di

La foto di un matrimonio: gli sposi, gli amici. Ma da un’immagine spunta un uomo, Beppe: lui è scomparso. E’ ancora scomparso, dopo aver partecipato al giorno più bello di Stefano e Laura.

beppeE’ sabato 15 novembre, siamo in questo agriturismo sui colli bolognesi, a Mongardino. Beppe, compagno di università di Stefano è anche uno degli invitati. E questo matrimonio è anche l’occasione di una rimpatriata tra amici che non si vedono da tempo. Al matrimonio ci sono amici arrivati da fuori Bologna, e gli sposi hanno riservato a tutti una stanza per dormire.

Il mattino successivo ai festeggiamenti, quando Carla (la proprietaria dell’agriturismo in cui gli invitati hanno alloggiato) si alza, nota un particolare: la chiave della stanza Allegra non è stata ritirata. A quel punto Carla ed altri sono andati a vedere la stanza: nessuno vi era entrato. Tutto era in ordine. Dov’è, allora, Beppe? E come si è allontanato?

Sulla statale, a 7km da Mongardino, Alessia (la barista di un locale) dice di aver visto Beppe proprio la sera della scomparsa: cosa è accaduto quella sera? Durante la festa, Beppe spiega ad un’altra invitata che il giorno dopo ha un appuntamento importante a Torino, ed ha paura di non svegliarsi in tempo.

Vado a Bologna a piedi, avrebbe detto, ma nessuno lo prende sul serio. Anche perchè le strade che scendono verso la statale sono tutte strette e buie, e quando pronuncia quella frase è notte e fa freddo. Quando, intorno alle 22.15, nessuno vede più Beppe tutti intorno pensano che il giovane sia già a letto. E dalle 22.30 il suo telefonino non registra pù nessuna attività.

Il suo telefonino si spegne nel comune di Savigno, a circa 20 km da Mongardino, il paese dove si è tenuto il matrimonio. E’ accaduto qualcosa a Beppe? Ma torniamo ad Alessia, la barista.

La giovane gli ha servito un rum intorno alle 23/ 23.15. L’unica cosa certa è che Beppe si è allontanato per paura di non fare in tempo a tornare  a Torino, ma su quel treno (già prenotato) lui non c’è mai salito. L’amico Stefano lo ha provato a chiamare più volte in quel fine settimana, ma il cellulare era sempre spento.

Sempre più preoccupato ha deciso di contattare le colleghe di Beppe. Il lunedì è scattato l’allarme, e sono partite le ricerche. Due testimoni dicono di averlo visto la domenica pomeriggio a Casalecchio di Reno in un parcheggio sotterraneo.

Ma allora dov’è Beppe? O meglio, cosa gli è successo?  Gli interrogativi su questo mistero sono davvero tanti.

(Fonte Chi l’ha visto)

Lascia un commento

Back to Top