HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsLa scomparsa di Gianluigi: e se fosse finito in una setta?

La scomparsa di Gianluigi: e se fosse finito in una setta?

di

Gianluigi è in vacanza, al mare, con gli amici. Ha 25 anni ed è iscritto alla facoltà di Ingegneria Informatica. Per lui, la matematica, le formule e i numeri non sono materie incomprensibili, ma sono il suo pane quotidiano.

gianluigiGianluigi è un ragazzo timido, e spesso sta a casa a studiare. Nel tempo che gli rimane fa molto sport: per un anno frequenta la piscina del suo paese, e poi va in palestra dove vince la sua timidezza e conosce nuovi amici. Una vita tranquilla, senza grilli per la testa.

Eppure, all’improvviso qualcosa deve essere accaduto perchè Gianluigi scompare. E’ il 18 ottobre 2013: è un venerdì e verso le 13 esce di casa e non torna più. Il giorno dopo, quando i genitori accendono il computer di Gianluigi, la prima immagine che compare è quella dell’Abbazia di Montevergine.

E’ un posto che conoscono bene. In quel momento nessuno pensa di andarlo a cercare lassù. Perchè, però, il ragazzo sarebbe dovuto andare fino a lì? Dopo 3 giorni, un cercatore di funghi trova un auto abbandonata proprio davanti alla base Nato. L’uomo da’ l’allarme. La macchina è quella di Gianluigi.

L’auto è chiusa dall’esterno, ma di lui nessuna traccia. Forse è lì vicino, ma le ricerche non danno esito. La prima domanda che tutti si pongono è solo una: perchè la foto dell’abbazia di San Luigi era sul suo computer? Ha, forse, a che fare con la sua scomparsa?

E, poi, ci si chiede perchè dall’abbazia Gianluigi si è diretto verso la base Nato. Ma tra le varie ipotesi ce n’è una più inquietante delle altre: negli ultimi tempi, il ragazzo si era appassionato alla fisica quantistica. Ma questo suo nuovo interesse lo aveva portato a  sviluppare altri interessi alquanto pericolosi.

Il nuovo compagno della madre di Gianluigi, guardando su internet, si è imbattuto in un sito definito come un “bignami del satanismo”. In più, al suo interno, si profilano facili guadagni. Anna, la madre di Gianluigi, però rimane colpita da una frase: “le persone che saranno meschine con noi, saranno punite”.

Cosa ha a che fare tutto questo con la scomparsa di Gianluigi?

(Fonte Chi l’Ha Visto?)

 

Lascia un commento

Back to Top