HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
DossierLa storia dell’omicidio di Herman Tarnower: l’inventore della Scarsdale Diet
jean harris

La storia dell’omicidio di Herman Tarnower: l’inventore della Scarsdale Diet

di

Jean Harris ed Herman Tarnower sono fidanzati da 15 anni. Finalmente la donna riceve l’anello e la proposta di matrimonio ma poco prima del “sì”, Tarnower mette a punto un sistema alimentare che rivoluzionerà la vita di tutte le donne: la Scarsdale Diet. Il cardiologo in un solo anno riesce a vendere 5 milioni di copie del suo libro e viene travolto dal successo e dalla straordinaria bellezza di Lynne, l’assistente che lo chiama “Superdoc” e che ha 33 anni meno di lui. Il rapporto con Jean inizia a raffreddarsi.

Herman TarnowerEra il 10 marzo del 1980 e Jean Harris raggiunge la villa di Herman Tarnower, il suo fidanzato famoso in tutto il mondo per aver inventato la Scarsdale Diet. Le luci sono spente e la porta aperta, così Jean decide di intrufolarsi all’interno. Sul pavimento ci sono degli indumenti femminili e così scopre perché la loro storia è giunta al capolinea. Herman Tarnower, nonostante il diamante da 4 carati che aveva regalato alla sua storica fidanzata, l’aveva mollata dicendole: «Tu meriti di meglio, addio!». Però l’insegnante sapeva benissimo che il suo uomo si era invaghito di un’altra donna molto più giovane e bella, la sua assistente Lynne.

Riavvolgiamo il nastro per conoscere meglio la storia dei protagonisti. Jean nasce a Chicago nel 1923 e si distingue dai suoi coetanei perché è la prima della classe e ama molto lo studio. Non ha mai avuto flirt o storie e, all’università conosce James Harris, che sposa dopo la laurea. Nel 1950 Jean diventa madre ma cade in depressione e si riprende solo due anni dopo quando nasce il secondo figlio e ritorna ad insegnare. Purtroppo il suo matrimonio non va bene (il marito non voleva lavorare), quindi divorzia e, nel 1965, si trasferisce a Philadelphia dove gestisce una scuola femminile. Jean non sembra intenzionata ad innamorarsi di nuovo, ma le sue amiche la invitano ad un party dove conosce Herman Tarnower. Fisico sportivo, sguardo intelligente, Jean se ne innamora subito, anche se ha 13 anni più di lei. Scopre che Herman, Hy per gli amici, è un promettente cardiologo che ha fondato una clinica privata a Scarsdale, un uomo perfetto. La giovane insegnante però non conosce il suo “segreto”, Herman Tarnower non ha alcuna considerazione per le donne, dopo averle ammaliate e possedute perde qualsiasi interesse per loro e inizia la nuova caccia.

All’inizio Herman corteggia Jean con mazzi di rose rosse, cene in locali alla moda, la porta anche nella sua villa in stile giapponese dove c’è un laghetto e delle teste di animali cacciati durante i safari in Africa. Finalmente la donna è rinata e scrive ai genitori che si è fidanzata con il cardiologo, il padre però non condivide questa relazione perché Tarnower è figlio di immigrati ebrei “uno sporco giudeo”. Nel 1967 Hy chiede a Jean di sposarlo, lei accetta subito ma chiede di aspettare l’estate perché i figli vanno ancora a scuola e non vuole farli trasferire a metà anno. A Luglio il matrimonio non era ancora stato celebrato e Jean sollecita Herman, ma lui decide di chiudere la storia telefonicamente. Jean Harris è un’altra vittima dell’arido Herman Tarnower.

I due proseguono la relazione e fanno un viaggio insieme, ma Jean ormai è convinta che lui frequenti altre donne e ben presto torna a farle compagnia la depressione. Purtroppo scopre che si tratta di una malattia ereditaria, ne soffre il padre e aveva portato uno zio al suicidio. Herman le somministra 5 milligrammi di anfetamine al giorno per curarla e aumenta la dose a 10 nonostante sia vietato dalla legge.

Verso la metà degli anni ’70 arriva Lynne Tryforos a sconvolgere definitivamente i piani di Jean. Lei è un’assistente giovane che chiama Herman Tarnower “Superdoc”. Jean capisce subito che la donna è la nuova amante del suo compagno e, quando si presenta nella villa del cardiologo in sua presenza, impazzisce di gelosia perché Lynne era a suo agio e si muoveva come se conoscesse bene il posto.

Nel 1978 nasce la Scarsdale Diet, un regime alimentare basato su frutta, verdura e pesce, privo di grassi e alcol. Herman Tarnower viene spinto da un editore a scrivere un libro, ma lo scrittore professionista che gli suggeriscono non soddisfa le sue aspettative, così affida a Jean la correzione. Il successo della Scarsdale Diet è mondiale ma questo allontana sempre di più Jean e Herman.

Due anni dopo, nel 1980, Jean ha ancora crisi depressive e chiama Herman perché ha finito le dosi di anfetamine, la governante però non glielo passa e solo dopo molte ore riesce a parlargli. Era la notte del 10 marzo. A novembre l’insegnante venne processata per omicidio di secondo grado. L’imputata ha sempre tentato di giustificare il suo gesto dicendo che voleva suicidarsi ma Herman Tarnower si è ferito nel tentativo di fermarla. Per il giudice però ha ucciso l’uomo per gelosia. Viene condannata alla pena minima di 15 anni e, nel 1992, il figlio raccoglie le firme per chiedere al governatore di concederle la grazia, dopo aver avuto 3 infarti.

Jean Harris è morta nel 2012, ad 89 anni. Non ha mai amato altri uomini. Dopo aver ottenuto la libertà è andata a vivere in una casetta nel Connecticut. La sua storia nel 2005 è diventata un film che ha ricevuto la nomination per 12 Emmy Awards, ma non ha vinto nulla.

Lascia un commento

Back to Top