HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiNewsOmicidi in FamigliaUltimissimeLecco: Donna accoltella e uccide il figlio di 3 anni

Lecco: Donna accoltella e uccide il figlio di 3 anni

di

Una 25enne originaria della Costa d’Avorio, ma residente a Abbadia Lariana, in provincia di Lecco, ha ucciso a coltellate il suo piccolo bambino di quasi 3 anni. La donna è stata immediatamente arrestata.

L’episodio è avvenuto intorno alle tre di notte nel Lecchese, quando improvvisamente i vicini della donna hanno sentito delle urla provenienti dall’abitazione di quest’ultima. Affacciandosi alle finestre hanno visto il marito della 25enne, titolare di un’impresa artigiana e idraulico di 42 anni, che con il corpicino sanguinante del bimbo in braccio chiedeva disperatamente aiuto.

Subito dopo sono arrivati i soccorsi che hanno trasportato il piccolo Niccolò all’ospedale Manzoni di Lecco, dove ben cinque chirurghi hanno fatto il possibile per salvargli la vita, ma la ferita al cuore causata da un coltello da cucina, era troppo grave per far sì che il bambino potesse farcela.

La donna ha anche una figlia di 9 mesi protetta e salvata dal padre al momento dell’omicidio del piccolo.

Secondo gli inquirenti, il delitto è stato scaturito proprio da una depressione post partum o da un raptus di follia.

lecco

I vicini e i conoscenti la descrivono come una persona in gamba, gentile, educata, molto attenta e soprattutto premurosa con i suoi due figli. La coppia era molto conosciuta nel paese in provincia di Lecco tanto che una vicina ha dichiarato «Erano affiatati. Non li abbiamo sentiti litigare. Lei era una mamma serena e felice. Ciò che è accaduto è qualcosa di inspiegabile»

Uno chock che ha colpito tutti, perfino il parroco del paese, don Vittorio Bianchi, che aveva battezzato i bambini della donna.

Tutti ricordano il bambino descrivendolo bellissimo e molto curioso.

Il primo cittadino del piccolo paesino distante pochi chilomentri da Lecco Cristina Bartesaghi, che conosceva la famiglia ha inoltre confermato di essere altamente meravigliata dell’accaduto.

La mamma assassina è stata subito arrestata e la casa dove si è consumato il delitto è stata posta sotto sequestro dalla Procura di Lecco che vuole far luce e ricostruire chiaramente l’episodio.

Lascia un commento

Back to Top