HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Stasera in TVChi l’ha visto: stasera va in onda la puntata dopo lo sciopero di ieri
Chi l'ha visto

Chi l’ha visto: stasera va in onda la puntata dopo lo sciopero di ieri

di

La puntata di Chi l’ha visto di mercoledi 11 giugno 2014 è stata annullata per sciopero. Oggi va in onda con la storia di Concetta Conigliaro

Nella puntata odierna di Chi l’ha visto?, in onda  questa sera alle 21.05 su Rai3, punta l’indice su Salvatore Maniscalco che stato proprio lui a far ritrovare ai carabinieri i resti bruciati della propria moglie, portandoli poi sul luogo della distruzione del cadavere.Chi l'ha visto

In un primo momento agli inquirenti l’uomo aveva riferito che era scomparsa volontariamente

Dopo il drammatico appello che è stato inviato dai familiari della donna al programma, l’uomo è stato poi interrogato.

Il pm ha poi quindi disposto il fermo di Maniscalco con la grave accusa di omicidio aggravato e distruzione di cadavere.

L’uomo è stato sospettato di avere ucciso la moglie Concetta Conigliaro, dalla quale era separato da alcuni mesi, e di averne poi bruciato il corpo.

Concetta, 27 anni e madre di due bambine, era poi scomparsa dal 9 aprile.

Proprio alcuni giorni fa ero stato fatto recapitare un sacco che conteneva frammenti ossei con un giubbino rosso, poi mostrato nell’ultima puntata della trasmissione e quindi riconosciuto dai parenti come quello della donna.

I carabinieri hanno trovato,all’interno di  un magazzino nelle campagne di San Giuseppe Jato, frammenti ossei attribuiti alla vittima.

Al momento le indagini sono ad un punto morto.

Nei prossimi giorni gli inquirenti proveranno a fare luce sulla morte di Concetta Conigliaro, indagato suo marito.

Concetta, 27 anni e madre di due bambine, era poi scomparsa dal 9 aprile.

L’uomo è stato sospettato di avere ucciso la moglie Concetta Conigliaro, dalla quale era separato da alcuni mesi, e di averne poi bruciato il corpo.

In un primo momento agli inquirenti l’uomo aveva riferito che era scomparsa volontariamente.

Il pm ha poi quindi disposto il fermo di Maniscalco con la grave accusa di omicidio aggravato e distruzione di cadavere.

Gli inquirenti sono anche pronti a porre degli interrogatori per amici e parenti dell’uomo.

 

 

 

Lascia un commento

Back to Top