HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsPuglia: Vincenzo Stella litiga con un vicino e lo accoltella alla gola
vicino

Puglia: Vincenzo Stella litiga con un vicino e lo accoltella alla gola

di

A San Ferdinando di Puglia un 31enne già noto alle forze dell’ordine ha cercato di risolvere con le maniere forti la discussione con un vicino. Diversi fendenti, ma nessuno mortale

vicinoUna lite tra vicini che è degenerata sino al tentativo di omicidio. E’ stato arrestato per questo a San Ferdinando di Puglia (nel foggiano) il 31enne Vincenzo Stella, personaggio già molto noto alle forze dell’ordine della zona.

Il 14 agosto, dopo una violenta lite con un 24enne che abita vicino a lui e con il quale da tempo c’erano rancori violenti, Stella ha pensato bene di afferrare un coltello da cucina cercando di risolvere la questione in maniera drastica, colpendo il rivale più volte nella zona della gola. Il malcapitato è stato immediatamente soccorso e trasportato al vicino ospedale di Cerignola dove è stato medicato e dimesso nel giro di poche ore perché nonostante le ferite, una delle quali profonda 15 centimetri, fortunatamente non erano stati lesi organi vitali.

Subito sono scattate le indagini dei carabinieri della Stazione di San Ferdinando di Puglia e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia che hanno arrestato in flagranza Stella accusato dei reati di tentato omicidio, lesioni personali, porto abusivo di arma bianca e violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale di Pubblica Sicurezza. Il coltello utilizzato per l’aggressione, ancora sporco di sangue, è stato rinvenuto in casa dell’uomo, ora rinchiuso nel carcere di Foggia.

Stella era in libertà vigilata dall’aprile di quest’anno, perché il 31 dicembre assaltò con un motocarro una farmacia di San Ferdinando di Puglia e anche in quella circostanza venne arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri della locale Stazione.

 

Lascia un commento

Back to Top