HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiL’omicidio di Pietro Sarchiè: effettuati nuovi arresti
Pietro Sarchiè

L’omicidio di Pietro Sarchiè: effettuati nuovi arresti

di

Dopo diversi mesi, l’omicidio di Pietro Sarchiè ha finalmente dei mandanti. Ecco chi è stato arrestato nelle ultime ore dai carabinieri.

Pietro SarchièSiamo a San Severino Marche: è il 5 luglio, e Pietro Sarchiè viene brutalmente ucciso, bruciato e il suo cadavere viene tristemente abbandonato. L’uomo faceva l’ambulante di prodotti ittici. Oggi, a distanza di mesi, arriva la prima svolta: i Carabinieri di Macerata e Catania hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare.

I presunti assassini di Pietro sono Giuseppe e Salvatore Farina, padre e figlio: secondo gli investigatori sarebbero loro gli esecutori materiali di questo misterioso omicidio. Al momento, i due sarebbero in carcere.

Chi, invece, ha ottenuto i domiciliari sono altri tre indagati: si tratterebbe di Domenico Torrisi e della moglie Maria Anzaldi (a quest’ultima viene contestato il favoreggiamento), e Santo Seminara (a cui viene contestato il favoreggiamento e l’occultamento di cadavere).

L’operazione è scattata questa mattina all’alba, ed è stata eseguita contemporaneamente a Catania, a Castelraimondo e a Gagliole. L’omicidio di Pietro Sarchiè ha portato gli inquirenti a lavorare molto duramente, in quanto le prove erano poche e frammentarie.

Questa mattina è prevista una conferenza stampa di approfondimento sul caso.

Lascia un commento

Back to Top