HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsOmicidi in FamigliaMaria Vommaro, uccisa dal compagno: “L’ho spinta, è stato un incidente”

Maria Vommaro, uccisa dal compagno: “L’ho spinta, è stato un incidente”

di

Maria VommaroMaria Vommaro è stata trovata senza vita nelle campagne di Fiumefreddo Bruzio il 6 ottobre scorso. Nelle ultime ore è stato fermato il compagno che ha confessato di essere stato lui l’autore dell’omicidio

Maria Vommaro, 56enne vedova, madre di due figli e venditrice ambulante di formaggi, conviveva da qualche tempo con il 56enne Francesco Garritano che è stato arrestato perchè ritenuto il presunto omicida e l’unico indiziato per la morte della donna. Il 56enne è stato trovato nei pressi del casolare dove era stato ritrovato il corpo senza vita di Maria ed è stato bloccato solo dopo un breve inseguimento a piedi.

La svolta nelle indagini è finalmente arrivata quando durante l’interrogatorio, condotto dal comandante Franzese, l’uomo avrebbe confessato: “L’ho spinta e ha sbattuto la testa, non volevo ucciderla”.

Dal giorno dell’omicidio di Maria Vommaro, Garritano aveva fatto perdere le sue tracce, secondo gli inquirenti avrebbe girovagato per le campagne sopravvivendo come poteva fino a quando non è stato condotto in caserma dai carabinieri di Fiumefreddo.

La donna, ritrovata nel portabagagli della sua Fiat Punto rossa in posizione rannicchiata e chiusa in un sacco dei rifiuti, è stata uccisa con un colpo mortale al capo sferrato con un oggetto contundente.

Nell’abitazione in comune di Garritano e Vommaro nel corso delle indagini erano state rinvenute tracce di sangue, bisogna confermare se appartengono oppure no alla vittima. Se così fosse, l’omicidio sarebbe avvenuto proprio all’interno della villetta e solo dopo il delitto il cadavere di Maria Vommaro sarebbe stato trasportato in un terreno di proprietà di Garritano sito nei pressi di Fiumefreddo.

Secondo i carabinieri del Comando provinciale di Cosenza, Garritano ha ucciso la donna per motivi passionali dopo una violenta lite. La coppia infatti, aveva un rapporto poco sereno e sempre instabile.

Del caso l’8 ottobre scorso ne aveva parlato anche la trasmissione televisiva “Chi l’ha visto”.

Lascia un commento

Back to Top