HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
UltimissimeMarika Russo, accoltellata nel sonno, chiede ora della sorella assassinata dal padre
laura russo

Marika Russo, accoltellata nel sonno, chiede ora della sorella assassinata dal padre

di

Marika Russo, la graziosa ragazza 14enne siciliana, accoltellata insieme alla sorellina di 12 anni dal padre, si è ora svegliata e non vuole più dormire. <<Io ho paura>>, vuole stare sveglia e ascoltare musica, ma mai chiudere gli occhi

 

laura russoQuesta è la situazione di Marika, visibilmente scossa e affranta, avvolta tra le lenzuola di quel letto d’ospedale, chiede della sorella Laura. Non sa che purtroppo lei non ce l’ha fatta, è stata freddata dalle coltellate del padre.

Entrambe stavano dormendo nello stesso letto con il padre Roberto, dopo essere andati insieme a mangiare una pizza e fatto una passeggiata sempre tutti e tre insieme, quando verso le quattro di mattina il padre dopo aver acceso il pc e cercato qualcosa, si è alzato dalla sua postazione, ha preso i coltelli e ha colpito le figlie con crudeltà al torace.

Marika la più grande riesce a scappare via sanguinante al piano superiore della palazzina, a San Giovanni La Punta, dove abitano gli zi. Ha perso tre litri di sangue la figlia maggiore, è stata però subito soccorsa e prontamente giunta all’ospedale Garibaldi di Catania, in condizioni veramente disperate.

Da quando si è svegliato non fa altro che chiedere della sorellina Laura, è irrequieta e non chiede di nessun altro che di lei, si sente in colpa di averla lasciata ed essere scappata, anche se non sa ancora che Laura non c’è più.

Il personale medico e paramedico le ha comunicato più volte che la sorellina si trova in un’altra stanza dell’ospedale e che sta come lei. La madre, non si riesce a spiegare la follia di quell’uomo, la motivazione che lo ha spinto ha compiere questo orrore.

Da qualche tempo il loro rapporto di coppia si era un pò raffreddato a causa di un presunto tradimento da parte dell’uomo e da allora la donna era andata a vivere con le figlie in una casa di campagna. Il loro rapporto era rimasto civile ma nulla avrebbe mai fatto pensare ad un epilogo del genere.

Lascia un commento

Back to Top