HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti dal mondoMikaeel Kular, ucciso a 3 anni

Mikaeel Kular, ucciso a 3 anni

di

Il piccolo Mikaeel Kular  era svanito nel nulla il 15 gennaio 2014 a Edimburgo, purtroppo però la sua storia si è conclusa nel peggiore modi. Il bimbo di soli di 3 anni è infatti stato trovato senza vita

Il corpo di Mikaeel Kular è stato rinvenuto fuori al giardino di un’abitazione di Edimburgo, a pochi passi dall’appartamento della zia.

Che il bimbo sia stato ucciso non ci sono dubbi, ma la principale sospettata pare essere proprio la madre, Rosdeep Kular di 33 anni che al momento è in custodia alle autorità.

La donna aveva denunciato la scomparsa del piccolo, raccontando alla polizia di averlo visto l’ultima volta dopo averlo messo a letto il 15 gennaio 2014.

La mattina seguente, Mikaeel Kular era scomparso, e subito si era ipotizzato ad un rapimento o addirittura ad un allontanamento volontario, ma avrebbe potuto un bimbo di soli 3 anni aprire la porta di casa e scappare tra l’altro solo e senza la sua mamma?

Poco dopo la terribile scoperta, dopo ore ed ore di ricerche portate avanti da volontari e Forze dell’ordine, Mikaeel Kular è stato trovato ormai morto.

Mikaeel KularLa madre del bambino dovrà avanti al tribunale, conoscere le accuse di cui dovrà rispondere per aver ucciso suo figlio. La sorella della donna, sembra essere estranea alla vicenda nonostante il corpo del piccolo sia stato trovato a pochi passi dalla sua abitazione.

La stampa locale ha rilevato che gli altri 4 figli della presunta assassina, due bimbi e due bimbe tra cui la gemella di Mikaeel Kular, sono stati affidati alla suddetta sorella.

Mikaeel Kular in realtà era figlio di un pakistano che però dopo la nascita non ha mai voluto riconoscere, forse la causa di tale omicidio è legata proprio a questa situazione.

Intanto ad Edimburgo le indagini proseguono per portare alla luce il motivo del delitto e per poter dare giustizia ad una piccola anima innocente.

Lascia un commento

Back to Top