HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsMilano: Coniugi ritrovati morti in casa, è giallo

Milano: Coniugi ritrovati morti in casa, è giallo

di

A Milano sono stati ritrovati in un appartamento di via Washington n17 due coniugi senza vita. Si tratta al momento di un giallo ricco di misteri

L’ipotesi principale di questo delitto avvenuto in pieno centro di Milano è quella di un possibile omicidio – suicidio, ma per confermare questa idea bisognerà solo aspettare i risultati degli esami autopici

I due coniugi rispettivamente di 68 anni lei e 71 anni lui, incensurati e residenti a Milano non presentavano alcun evidente segno di violenza sui loro corpi.

La 68 enne Clelia F. è stata ritrovata in bagno accanto alla vasca con delle tracce di sangue solo sulla schiena, mentre il marito originario della Germania era in corridoio con un cuscino sotto la testa.

milanoSecondo gli inquirenti la morte dei due risale addirittura a qualche settimana fa, infatti lo scorso dicembre i coniugi avevano chiesto al custode del palazzo in cui vivevano di non essere disturbati nemmeno per la consegna della posta, ed evidentemente è stato proprio in quel periodo che i due si sono tolti la vita. La porta di casa è stata ritrovata chiusa dall’interno con del nastro adesivo e bloccata da un tavolino per bloccare l’entrata ma anche le finestre erano interamente sigillate.

Nessun segno di effrazione dunque che potesse far ipotizzare ad una eventuale rapina finita nel più tragico dei modi.

Tutto lascia pensare soltanto che la coppia avesse deciso di togliersi la vita insieme, oppure che la donna possa essere deceduto a causa di un improvviso malore e che il marito si sia lasciato andare pian piano.

Uno strazio per i familiari, per chi li conosceva e per i vicini che hanno chiamato la polizia e i vigili del fuoco di Milano a causa del forte odore che si sentiva dall’appartamento dei coniugi.

Al momento le indagini sono in corso e l’autopsia è stata fissata per i prossimi giorni.

Lascia un commento

Back to Top