HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsUltimissimeMilano: feroce lite tra conviventi, lei lo uccide con una coltellata al cuore

Milano: feroce lite tra conviventi, lei lo uccide con una coltellata al cuore

di

Milano: una donna, durante una lite per gelosia è stata aggredita dal convivente di nazionalità ucraina, nell’appartamento della coppia, a Milano, lei per difendersi lo ha ucciso colpendolo con una coltellata al cuore. Si tratta di una lituana di 27enne, di nome Oksana Murasova, che dopo gli accertamenti in ospedale è stata arrestata e trasferita nel carcere di San Vittore. La donna incensurata ha chiamato lei stessa i carabinieri; poi è stata prima medicata per alcune ecchimosi all’ospedale San Paolo, dove le sono stati dati anche alcuni giorni di prognosi.

ScreenHunter_669 Apr. 04 11.43Gli agenti l’hanno poi trasferita nel centro di accoglienza per madri detenute con i loro figli del carcere milanese, dove la donna che è madre di una bimba di tre anni è stata ricoverata. Gli investigatori hanno precisato che la vittima è in regola con il permesso di soggiorno, e che non sono emerse precedenti denunce della donna nei confronti del convivente o chiamate di aiuto alla polizia per maltrattamenti. I vicini però hanno reso noto che l’uomo, un ucraino di 32 anni, faceva spesso scenate di gelosia alla compagna, anche molto violente, durante le quali spesso la picchiava.

Il fatto di sangue è accaduto intorno alle 22 di venerdì 3 aprile in via Ripamonti, in un quartiere popolare nella zona sud di Milano. Nell’appartamento è scoppiata l’ennesima lite feroce, l’uomo le si è avventato contro colpendola molto violentemente, la donna si è vista in serio pericolo e ha reagito afferrando un coltello, a quel punto ha inferto un solo colpo al petto del convivente, e resasi conto che non si muoveva più ha subito chiamato i soccorsi.

Lascia un commento

Back to Top