HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsMogliano, uomo trovato cadavere in casa: è suicidio?

Mogliano, uomo trovato cadavere in casa: è suicidio?

di

carabinieriUn uomo è stato trovato privo di vita in un appartamento in via Mameli a Mogliano. Per gli inquirenti si tratterebbe di suicidio, ma al momento nessuna pista sarebbe stata del tutto esclusa

L’uomo trovato senza vita era uscito da un paio di mesi dal carcere. Nelle ultime ore, come si legge su Tribunatreviso.gelocal.it, un’amica della sua compagna lo ha trovato impiccato in un appartamento di Mogliano. Apparentemente sembrerebbe trattarsi di un suicidio, ma per avere ulteriori certezze la Procura ha disposto l’autopsia su quel cadavere. Per il momento le generalità della vittima non sono state ancora rese note ma, secondo alcune indiscrezioni, si tratterebbe di un romeno di circa trent’anni.

“Al momento non abbiamo elementi per credere a un’ipotesi diversa dal suicidio – ha dichiarato il dirigente della squadra mobile della questura di Treviso – Al novanta per cento è proprio un suicidio”. A rendere dubbiosi gli investigatori sarebbe però il passato dell’uomo. Non è escluso che gli autori di questo decesso potrebbero essere state persone provenienti dal mondo della criminalità.

La compagna della vittima sarebbe inoltre fuggita in Romania, suo paese d’orgine. I vicini hanno però denunciato il continuo viavai di uomini che la frequentavano a pagamento. Da qui nasce un’altra ipotesi degli inquirenti: e se ad uccidere il 30enne fosse stato proprio un cliente della donna?

Un regolamento di conti, un omicidio per questioni amorose o un suicidio? Nessuna pista sembrerebbe essere stata del tutto esclusa. Soltanto con le dovute indagini e con l’aiuto degli esami autopici, gli esperti potranno scoprire se l’impiccagione sia stata tutta una messa in scena degli assassini oppure se è stato realmente un gesto estremo.

Gli agenti della squadra mobile di Treviso sono ancora a lavoro per eseguire tutti i rilievi del caso nella speranza di arrivare ben presto ad una soluzione di questo giallo.

Lascia un commento

Back to Top